Europromozioni

I listini del Vecchio continente hanno stentato nell’ultima settimana favorendo l’upgrade nel Morningstar rating. Daimler e Engine guadagnano quattro stelle.  

Francesco Lavecchia 30/05/2017 | 10:54
Facebook Twitter LinkedIn

Eurolandia arranca e le stock del Vecchio continente acquistano valore. L’indice Morningstar Eurozone ha terminato la scorsa ottava praticamente invariato (+0,14%, in euro) e la flessione dei corsi azionari ha favorito gli upgrade nel Morningstar rating.

Numeri record per Daimler
Daimler, ad esempio, ha ceduto quasi il 4% nel periodo preso in considerazione e questo ha fatto scendere il rapporto Prezzo/Fair value (P/FV) a 0,81. Il titolo della casa automobilistica tedesca ha avuto un inizio anno non positivo (-2,96%) nonostante i dati del primo trimestre siano stati tutt’altro che deludenti, con gli utili per azione in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e un +10,3% registrato nei volumi di vendite.

“I risultati dei ricavi sono stati trainati dal buono stato di salute del mercato europeo e dal forte aumento della domanda da parte dei consumatori cinesi. Il management ha alzato le previsioni sui margini di profitto per l’esercizio e questo ci ha convinto a modificare alcuni ipotesi del nostro modello”, dice Richard Hilgert analista azionario di Morningstar. “Nonostante la forte concorrenza nel segmento luxury, la casa tedesca dovrebbe chiudere questo esercizio con un balzo del fatturato del 5,3% e un’espansione del margine operativo di circa 100 punti base. E questo ha fatto salire la stima del fair value da 77 a 80 euro (report aggiornato al sette marzo 2017)”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Daimler AG83,65 EUR0,52Rating
Engie SA11,65 EUR0,95Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy