I cinque globi dell’investimento sostenibile

Sul sito Morningstar.it sono disponibili i nuovi Sustainability rating per i fondi. Nel mondo, saranno consultati da circa 10 milioni di persone.

Sara Silano 17/03/2016 | 09:22

I globi sono l’icona che descrive il Morningstar Sustainability rating, il nuovo giudizio per i fondi, che misura la loro performance in termini di responsabilità sociale (i cosiddetti fattori ESG, Enviromental, social and governance) e che è disponibile anche sul sito Morningstar.it (nelle schede dei fondi).

Il rating è calcolato in due fasi. Nella prima ciascun comparto (la copertura inziale a livello globale è di circa 20 mila fondi ed Etf) riceve il Morningstar Portfolio sustainability score, che misura come le società in portafoglio gestiscono i rischi e le opportunità relative ad ambiente, fattori sociali e corporate governance. Questo punteggio è basato sulle analisi e i giudizi di Sustainalytics, società specializzata nel settore, che prende in considerazione anche gli incidenti e le controversie in cui un’azienda può essere coinvolta. La seconda fase è l’assegnazione del rating in relazione alla categoria con la seguente gradazione: basso, sotto la media, nella media, sopra la media e alto. Come per le stelle, un globo indica l’estremo inferiore e cinque globi quello superiore.

Italia, copertura su oltre 2mila fondi
In Italia, hanno ricevuto per la prima volta il nuovo giudizio 2.263 fondi, pari a circa 11.600 classi (a cui si aggiungono gli Etf quotati in Borsa italiana, che hanno le caratteristiche per ricevere i globi). Oltre al Morningstar Sustainability rating, gli investitori possono visualizzare sul sito la posizione all’interno della categoria, il Sustainability score e la presenza o meno di un mandato esplicito ESG, ossia socialmente responsabile. La valutazione viene assegnata solo se il 50% del patrimonio è coperto dall’analisi di Sustainalytics (sono esclusi i titoli governativi).

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar