Per continuare ad usare il sito, devi abilitare i cookies. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla nostra policy relativa ai cookie e sul tipo di cookies che usiamo. Accetto i Cookies

Il petrolio prova a dare una mano alle Borse

Europa positiva grazie al recupero del prezzo del petrolio. C’è attesa per il Bollettino mensile della Bce. A Milano salgono Mps, Mediaset e gli energy. Asia col segno più. New York in discesa. 

Marco Caprotti 05/05/2016 | 09:51

L’Europa dei mercati azionari prova il recupero dopo un poker di sedute consecutive di flessione. Un contributo arriva dal rimbalzo del petrolio che alcuni analisti attribuiscono in parte alla riduzione di produzione in Canada a causa degli incendi nella regione dell'Alberta. In giornata occhi puntati sulla pubblicazione del Bollettino mensile della Bce e sui dati americani del mercato del lavoro.

A Milano in evidenza Mps che secondo indiscrezioni sta accelerando nella creazione di una piattaforma per la gestione dei crediti in sofferenza. Bene anche Mediaset grazie ai conti sopra le attese della sua controllata spagnola nel primo trimestre. Tra i petroliferi salgono Saipem ed Eni.

Asia su, New York giù
Seduta positiva per l’Asia dove gli investitori hanno scelto di fare delle ricoperture approfittando delle debolezze della vigilia e trascurando l’andamento della piazza Usa. Per il secondo giorno di fila, la giornata a Wall Street è finita in calo portandosi sui minimi di metà aprile. Gli investitori americani hanno dovuto digerire la creazione di posti di lavoro nel settore privato Usa più contenuta dall'aprile 2013.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.