Eurolandia positiva

Avvio positivo per i listini del Vecchio continente in attesa dei dati macro della giornata. Piazza Affari segna +0,58% grazie alla ripresa dei bancari. Prosegue la corsa di Technogym. Borse cinesi in ribasso. Tokyo chiusa per festività.

Francesco Lavecchia 04/05/2016 | 09:52

Avvio in rialzo per i listini di Eurolandia. Dopo le forti perdite registrate ieri, in scia ai deludenti conti di Commerzbank, gli operatori sembrano intenzionati a riposizionarsi sull'equity. A fare da bussola sulle Borse del Vecchio continente saranno comunque i dati macro della giornata e i numeri delle trimestrali societarie. Oggi saranno pubblicati gli aggiornamenti sull’indice Pmi servizi del mese di aprile in Francia, Germania e nell’Eurozona, nonché quelli relativi alle vendite al dettaglio nel mese di marzo in Europa. Negli Usa, dove ieri i listini di Wall Street hanno chiuso in ribasso (S&P 500 ha terminato a -0,87%), sarà la volta dell'indice settimanale relativo alle richieste di mutui e dei numeri sulla produttività dei settori non agricoli e sulla bilancia commerciale di marzo.

Milano segna +0,58%
A Piazza Affari il Ftse Mib segna +0,58%. In ripresa i titoli delle banche popolari, dopo le forti perdite innescate dal fallimento dell’Ipo di Banca Popolare di Vicenza. In rialzo anche Fca, che continua a beneficiare dell’accordo con Google per l’adozione della tecnologia sulla guida autonoma. Proseguono gli acquisti su Technogym che, dopo il +11% registrato al debutto, ora segna +0,83%.

Seduta in ribasso per i listini asiatici. Hong Kong e Shanghai (che hanno chiuso rispettivamente a -0,92% e -0,04%) pagano gli avvertimenti lanciati dal Fondo monetario internazionale, secondo cui il  riequilibrio dell'economia cinese non sarà facile. Chiusa per festività la Borsa di Tokyo. 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Analista Azionario di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar