Exxon Mobil acquisirà Pioneer per USD59,5 miliardi

L'accordo è il più grande concluso da Exxon dalla fusione con Mobil nel 1998.

Alliance News 11/10/2023 | 15:31
Facebook Twitter LinkedIn

Impianto petrolifero marino

Mercoledì 11 ottobre, Exxon Mobil Corp ha dichiarato che acquisirà Pioneer Natural Resources Co in un'operazione di fusione di tutte le azioni del valore di USD59,5 miliardi, ovvero USD253 per azione.

L'azienda ha affermato che gli azionisti di Pioneer riceveranno 2,32 azioni Exxon Mobil per ciascuna azione di Pioneer. Pioneer è una società di esplorazione di idrocarburi con sede in Texas.

Venerdì, Bloomberg ha riferito che le due parti erano in trattative avanzate sull'accordo, citando una persona informata della questione.

Exxon ha affermato che il valore aziendale totale implicito della transazione, compreso il debito netto, è di USD64,5 miliardi. L'accordo è il più grande concluso da Exxon dalla fusione da USD81 miliardi con Mobil nel 1998.

La fusione unirà gli 850.000 acri netti di Pioneer nel bacino del Midland con i 570.000 acri netti di Exxon nei bacini del Delaware e del Midland, dando alle società un totale di 16 miliardi di barili di petrolio equivalente nel bacino del Permiano.

Il suo volume di produzione raddoppierà arrivando a 1,3 milioni di barili di petrolio equivalente al giorno, sulla base dei volumi del 2023. La società ha affermato di aspettarsi rendimenti a due cifre, come risultato di una maggiore ripresa e di una migliore efficienza.

Exxon ha aggiunto che ritiene che la fusione offrirà una maggiore sicurezza energetica agli USA portando "le migliori tecnologie, l'eccellenza operativa e la capacità finanziaria ad un'importante fonte di approvvigionamento interno, a beneficio dell'economia americana e dei suoi consumatori".

Darren Woods, presidente e amministratore delegato di Exxon, ha commentato: "Pioneer è un chiaro leader nel Permiano con una base patrimoniale unica e persone con una profonda conoscenza del settore. Le capacità combinate delle nostre due società forniranno una creazione di valore a lungo termine ben superiore a quella l’azienda è in grado di agire autonomamente.

L'amministratore delegato di Pioneer, Scott Sheffield, ha dichiarato: "La combinazione di Exxon Mobil e Pioneer crea una società energetica diversificata con la più grande impronta di pozzi ad alto rendimento nel bacino del Permiano".

Di Harvey Dorset, Alliance News reporter, e tradotto da Chiara Bruschi

Copyright 2023 Alliance News IS Italian Service Ltd. Tutti i diritti riservati.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Exxon Mobil Corp103,56 USD-1,15Rating
Pioneer Natural Resources Co231,59 USD-1,00Rating

Info autore

Alliance News  fornisce a Morningstar notizie aggiornate sui mercati finanziari e l'economia.

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures