Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Cosa hanno comprato i gestori europei blend?

Farmaceutico e utility sono i settori più rappresentati nei portafogli selezionati da Morningstar dei gestori specializzati sul Vecchio continente che non seguono esclusivamente uno stile value o growth. Fra i nuovi ingressi spiccano i beni di consumo difensivi.

Fernando Luque 02/03/2021 | 11:36
Facebook Twitter LinkedIn

image

La terza parte della nostra serie "Cosa hanno comprato i manager europei" relativa a febbraio si concentra sui gestori che seguono uno stile blend (che non è né completamente valuecompletamente growth). All'interno delle categorie azionarie europee, la categoria Large Blend è la più grande, con circa 150 miliardi di euro di asset rispetto ai circa 50 miliardi per la categoria Large Growth e solo 20 miliardi per la categoria Large Value.

Seguendo i nostri criteri (portafogli mensili, Analyst Rating positivo e Pillar Process sopra la media) abbiamo individuato sei fondi di cui abbiamo analizzato le prime 10 posizioni.

I sei fondi selezionati
fondi blend

Le azioni che si trovano con più frequenza
Per quanto riguarda la tabella dei titoli che si trovano più frequentemente nelle prime posizioni all’interno dei portafogli blend dei gestori selezionati, possiamo dire quello che abbiamo già affermato per i growth e i value. Sono poche le azioni che si ripetono.

Un titolo in evidenza nel caso dei fondi Large Blend è la società svizzera Nestlé. È, ad esempio, la prima posizione nel portafoglio di Robeco QI European Conservative Equities. I nostri analisti ritengono che l'azienda abbia un ampio vantaggio competitivo (Wide Moat), supportato da una forte fidelizzazione dei clienti (un asset intangibile) e un vantaggio di costo sostenibile nel tempo (report aggiornato al 18 febbraio 2021). Il titolo ha un rating Morningstar di tre stelle.

Sebbene Nestlé sia il titolo più ripetuto nelle prime 10 holding, ci sono due settori che si distinguono nettamente: farmaceutico, con quattro società (Novo Nordisk, Novartis, Roche Holding e Sanofi) e utility, con tre aziende (EDP, Iberdrola ed Enel ).

Le azioni che si trovano spesso
azioni che si trovano spesso blend

Le nuove entrate nella Top 10
Nella nostra tabella dei nuovi titoli nelle prime 10 posizioni si nota il predominio del settore dei beni di consumo difensivi: Unilever (rating: quattro stelle. Moat Ampio) per M&G Pan European Select, Henkel AG & Co KGaA (rating: quattro stelle. Moat Medio) in Uni-Global Equities Europe e Chocoladefabriken Lindt & Spruengli Ag (senza rating) in Robeco QI European Conservative.

Nuovi ingressi nella Top 10
top ten nuovi ingressi

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi gli articoli della categoria Azioni Analisi e Strategie

Clicca qui

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Fernando Luque

Fernando Luque  es el Senior Financial Editor de www.morningstar.es