Quanto costano i fondi in Italia – 5

Ecco quali sono i prodotti di diritto italiano, ordinati in base alle spese correnti, presenti nelle categorie Morningstar. Inizia la serie dedicata all’azionario.

Marco Caprotti 20/04/2018 | 10:51
Facebook Twitter LinkedIn

L’analisi dei costi dei fondi di diritto italiano prosegue con la comparazione dei singoli strumenti (in base alle spese correnti dichiarate nei Kiid) presenti all’interno delle diverse categorie Morningstar dedicate ai maggiori mercati equity (i prodotti sono ordinati dai meno cari ai più costosi). Nelle prossime settimane continueremo ad analizzare le categorie relative all’azionario per spostarsi, in seguito, sugli altri segmenti e, più avanti, sui fondi di diritto estero venduti in Italia. (Per leggere gli articoli precedenti, clicca qui).

azioni1

azioni2

azioni3

azioni4

 

Per tutte le tabelle: dati aggiornati al 12 aprile 2018
Fonte: Morningstar Direct

 (5/continua)

 Visita il mini-sito Morningstar dedicato a MIFID II.

 L'analisi è stata realizzata con la piattaforma per professionisti finanziari, Morningstar Direct. Clicca qui per saperne di più sulle sue funzionalità.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.