Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

Bollettino Morningstar N.9 del 9 - 13 marzo 2015

In sintesi le novità nell'industria del risparmio.

Azzurra Zaglio 11/03/2015 | 17:49

Laura Tardino riceve la nomina di Head of Institutional Business Development per l'Italia di Aberdeen Asset Management. L'obiettivo è di proseguire nel rafforzamento e sviluppo della presenza sul territorio italiano. La sua carriera è iniziata prima in Intesa e poi nella Sgr di BNL e ha lavorato nella veste di gestore sul mercato azionario americano e globale seguendo poi anche la gestione di fondi alternativi. L'ultimo suo ruolo l'ha vista Market Strategist a supporto della rete commerciale della banca e dei clienti istituzionali del gruppo francese in Italia.

Candriam Investors Group ha scelto Matthieu David quale Responsabile della branch italiana del gruppo. Risponderà a Renato Guerriero, Direttore Commerciale per l'Europa, il quale è stato promosso anche Membro del comitato esecutivo di Candriam. David nel suo ruolo sarà responsabile dello sviluppo del business societario in Italia per consolidare la presenza nel settore dei fondi pensione e dei mercati istituzionali e per crescere nella gestione patrimoniale e nella distribuzione. Candriam rafforza il suo team con altri due nuovi ingressi all'interno del Sales Team italiano: Alessandro Malinverno e Ergys Lugas. Entrambi contribuiranno allo sviluppo della distribuzione della gamma fondi  presso le reti bancarie e di promozione finanziaria italiane, nonchè presso gli investitori istituzionali. 

Cariparma Crédit Agricole prosegue l'evoluzione all'interno della sua Governance, in linea con le riforme già messe in atto di riduzione del Consiglieri e dei Livelli di direzione. Su proposta del Ceo del Gruppo, Giampiero Maioli, il Consiglio di amministrazione ha così nominato Hughes Brasseur nel ruolo di Direttore Generale Vicario del gruppo con la responsabilità delle funzioni di business, operation e IT. Hughes Brasseur, già Condirettore generale dal 2012, continuerà a rispondere a Maioli. E' entrato nel gruppo nel 2000 quale Direttore sviluppo e servizi bancari della Cassa Regionale Val de France e poi come Direttore marketing retail del Polo delle Casse regionali di Credit Agricole Sa.

N+1 SYZ, banca privata spagnola del Gruppo SYZ, rafforza la sua presenza in Spagna, ampliando il team di banchieri privati a Madrid e aprendo un nuovo ufficio di rappresentanza a Saragozza (salendo così a quota 4 uffici nazionali: Madrid, Barcellona, Bilbao e Saragozza. La nuova sede sarà diretta da Javier Martinez Suárez, già direttore della divisione di private banking di La Caixa a Saragozza.

La divisione Corporate Finance di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni è diventata Nomad, ossia Nominated Advisor che lo qualifica quale soggetto abilitato da Borsa Italiana per accompagnare le società italiane alla quotazione sul mercato AIM Italia. Banca Intermobiliare sarà l'unico Nomad di Torino e del Nord-Ovest per supportare nel percorso di crescita quelle Pmi italiane intenzionate a raccogliere capitali su AIM Italia, un mercato dedicato alle piccole medie aziende.

Al via il roadshow di Neuberger Berman per presentare ai consulenti finanziari la sua gamma di Liquid Alternatives, fondi armonizzati alternativi. Parte da Milano il 17 marzo per toccare poi altre 24 città italiane, chiudendo il 13 maggio a Palermo.

Terza edizione del Premio per l'Investitore Responsabile promossa dal Forum per la Finanza Sostenibile. L'invito a candidarsi entro il 1 giugno 2015 è per gli investitori istituzionali italiani al fine di stimolare l'impegno degli asset owner del Belpaese verso la responsabilità sociale. Sei le categorie ammesse: forme di previdenza complementare, casse di previdenza professionali, fondazioni, compagnie di assicurazione, enti religiosi e non profit e imprese. La giuria tecnica si compone di Alessandra Franzosi, Paolo Garonna, Marco Lo Conte, Mauro Marè e Lorenzo Saa che valuteranno le iniziative degne di nota messe in atto tra giugno 2014 e giugno 2015, attraverso un Osservatorio istituito ad hoc. La premiazione si terrà poi nel mese di novembre a Roma.

La BCC di Busto Garolfo e Buguggiate ha consegnato gratuitamente la Busta arancione (documento certificato dall'Inps di proiezione della propria situazione pensionistica) a cento soci della Banca. Il fine è rendere consapevole i singoli professionisti del loro status previdenziale e supportarli nella pianificazione del loro futuro. Il target è stato selezionato guardando alla fascia di età compresa tra i 40 e i 55 anni, ossia quel segmento di lavoratori che hanno già alle spalle un periodo significativo occupazionale, ma che sono ancora in tempo per intraprendere una previdenza integrativa. La BCC ha stabilito di garantire ad essi anche un servizio di consulenza specifico del settore. La BCC intende riproporre nuovamente l'iniziativa di consegna invitando gli interessati a recarsi nei 17 sportelli attivi nazionali per compilare la richiesta di partecipazione.

Il comparto Anthilia Bond Impresa Territorio che investe in mini bond per le Pmi italiane di Anthilia Capial Partners Sgr, ha sottoscritto il prestito obbligazionario (mini-bond) emesso da Coleman Spa, società di Medicina Futura Group. Il bond quotato sul segmento ExtraMot Pro di Borsa Italiana ha un importo di 8 milioni di euro, una durata di 7 anni e prevede una cedola semestrale con un tasso annuale lordo del 6,5%. L'obiettivo è supportare il piano di sviluppo nazionale ed internazionale di Medicina Futura (al momento leader nel settore a livello locale, nella provincia di Napoli). Infatti, il gruppo sta già perfezionando l'acquisizione della Casa di cura Santa Rita da Cascia di Roma e ha in cantiere quella di laboratori medici di medie e piccole dimensioni per creare una rete operativa. Sul fronte estero, la strategia di Medicina Futura è di realizzare all'interno di Dubai Healthcare City, cittadella di Dubai dedicata alla salute, un ospedale di 18.000 mq, con annesso anche il dipartimento extra ospedaliero.

La Française firma un nuovo accordo di distribuzione con SOL&FIN Sim, società indipendente nella consulenza finanziaria e nell’asset allocation, con l'obiettivo di proseguire nel piano strategico del gruppo di avvicinarsi alla reti retail italiane offrendo un'ampia gamma di soluzioni di investimento.

Nuove nomine e promozioni in casa Carmignac. Nel team Azioni europee, Huseyin Yasar e Malte Heininger ricevono l'incarico di Co-gestore. Yasar si occuperà insieme a Muhammed Yesilhark (Responsabile del team) del fondo Carmignac Portfolio Grande Europe, mentre Heininger affiancherà quest'ultimo nella gestione del Carmignac Euro Patrimoine e del Carmignac Portfolio Euro Patrimoine. Riceve la nomina di Co-gestore anche Julien Chéron all'interno del team Cross Asset che supporterà il Responsabile della divisione, Frederic Leroux, nella gestione dei comparti Carmignac Investissement Latitude e Carmignac Portfolio Investissement Latitude. Si ridefinisce anche la divisione Fixed Income composto da soli due professionisti: Pierre Verlè è promosso a Head of Credit, al posto di Keith Ney che ora si occuperà della sola gestione del fondo Carmignac Sécurité, di cui è responsabile dal gennaio 2013.

Siglato un accordo tra Eurovita Assicurazioni e BlackRock che ha come oggetto gli asset Eurovita relativi alle diverse polizze di assicurazione. BlackRock gestirà asset di Eurovita per 3.8 miliardi di euro attraverso obbligazioni, azioni e titoli illiquidi tramite esposizioni internazionali, con l’obiettivo di ridurre al minimo i rischi operativi e di esecuzione per la compagnia. In particolare, si occuperà della gestione separata di Eurovita attraverso un mandato ad hoc. Eurovita ha voluto BlackRock quale partner per le attività di asset management, poichè solido nella gestione degli investimenti e capace di fornire soluzioni innovative nel rispetto della direttiva europea Solvency II di prossima attuazione, nonché della normativa italiana e della regolamentazione assicurativa. L’accordo permetterà così a Eurovita di avere accesso ai principali mercati globali e alle relative opportunità di investimento.

Università Ca’ Foscari di Venezia ha vinto l'8° edizione italiana della CFA Institute Research Challenge, la competizione mondiale di finanza targata CFA Institute e sponsorizzata da PwC, Fidelity Worldwide Investment e Bloomberg. Sotto la supervisione dei docenti Monica Billio, Elena Cavezzali, Gloria Gardenal e del mentor CFA, Clara Reginato, si sono distinti gli studenti Filippo Busetto, Anna Golfetto, Luca Masaro, Riccardo Poles e Giulia Simioni che hanno presentato il loro studio e investment case sulla società quotata Datalogic, fornitore di lettori di codici a barre e altre soluzioni innovative per la raccolta dati. L’Università Ca’ Foscari di Venezia proseguirà direttamente per la finale regionale (Europa, Medio Oriente e Africa) che si svolgerà ad Amsterdam l'1 e il 2 aprile 2015. Il team che conquisterà il titolo EMEA prenderà parte alla finale mondiale del 17 aprile 2015 ad Atlanta negli Stati Uniti.

AIAF Financial School, Scuola di Formazione dell’Associazione Italiana degli Analisti e Consulenti Finanziari, in collaborazione con Financial Innovations lancia la nuova edizione del Corso di Formazione in Finanza di Impresa. A Milano dal 20 marzo al 23 maggio 2015 ha un focus sull'evoluzione dell'interazione tra banche e imprese, rivolgendosi a quelle figure aziendali il cui compito è quello di relazionarsi con i potenziali finanziatori, in particolare le banche. 

Il bollettino è aggiornato settimanalmente con le novità più importanti dell'industria del risparmio gestito.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Azzurra Zaglio

Azzurra Zaglio  è Redattrice di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar