Per continuare ad usare il sito, devi abilitare i cookies. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla nostra policy relativa ai cookie e sul tipo di cookies che usiamo. Accetto i Cookies

Morningstar premia i migliori fondi dell’anno

I riconoscimenti sono stati assegnati a tredici fondi e cinque società di gestione.

Sara Silano 19/05/2011 | 07:41

L’eccellenza nella gestione dei fondi è stata premiata al Grand Hotel di Rimini nella quinta edizione dei Morningstar Fund Awards, insieme all’eccellenza nell’arte rappresentata dall’Accademia di Belle arti di Brera e dalla Galleria di arte contemporanea. Un connubio che celebra anche i 10 anni di Morningstar in Italia ed è culminato nella mostra “Trasparenze”, curata da AlephAdvice. Dieci giovani artisti della prestigiosa Accademia milanese, coordinati dal prof. Andrea del Guercio titolare della Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea, hanno realizzato con stili e tecniche differenti una collettiva, interpretando uno dei valori più importanti che Morningstar esprime ogni giorno nel proprio lavoro, ossia la trasparenza.

Davanti a una platea di 200 persone, espressione di tutto il mondo del risparmio gestito, sono stati consegnati i riconoscimenti a tredici gestori e cinque società di gestione che si sono distinti nel 2010, per aver creato valore per gli investitori nell’ultimo anno e su un orizzonte di lungo termine. La cerimonia è stata presentata da Cosimo Pastore, conduttore di SoldiTv su Odeon, e ha avuto come ospite d’eccezione Antonio Albanese, attore e comico, che ha intrattenuto il pubblico con la sua ironia.

I vincitori
Nelle categorie azionarie, i premi sono andati a Fondersel PMI, tra i fondi specializzati su Piazza Affari, a Threadneedle Pan European Fund per gli Azionari Europa, a DWS Invest Top Euroland, per l’area Euro, a Lyxor Dow Jones Industrial per l’America, a Vontobel Global Value Equity per gli Azionari internazionali, ad Aberdeen Global Asia Pacific Equity per l’Asia-Pacifico e a Aberdeen Global Emerging Markets Equity per i Paesi emergenti. 

Nelle categorie obbligazionarie, i riconoscimenti sono andati a BIM Obbligazionario Euro (categoria Obbligazionari governativi euro), a Threadneedle European Bond (Obbligazionari Europa), a Templeton Global Bond per gli Obbligazionari internazionali, a Schroder ISF Global Corporate Bond Euro Hedged per le emissioni societarie Euro, a AXA WF Global High Yield Bonds per la categoria specializzata nei titoli ad alto rendimento, a Schroder ISF US Dollar Bond Eur Hedged per gli obbligazionari diversificati Euro (categoria del reddito fisso che comprende i fondi che investono sia in titoli di Stato che in corporate).

Morningstar ha premiato anche le società di gestione che si sono distinte per risultati e tipo di offerta, distinguendo tra azionarie e obbligazionarie, large e specializzate. Per quanto riguarda l’equity, la miglior casa di investimento large (con una gamma composta da più di 20 fondi) è Threadneedle Investments, la migliore specializzata (almeno cinque fondi) è MFS. Per quanto riguarda il reddito fisso, al top tra le società large (più di 15 fondi) si è piazzata Allianz Global Investors, mentre AXA Investment Managers è tra le specializzate (almeno cinque fondi). Infine, Threadneedle Investments ha ricevuto anche il riconoscimento come miglior società di gestione multi asset (almeno cinque fondi azionari e cinque obbligazionari).

La metodologia
L’eccellenza nella gestione, il controllo del rischio e la trasparenza delle informazioni al mercato sono da cinque anni gli ingredienti fondamentali del Morningstar Fund Awards, il premio più prestigioso per i fondi comuni di investimento venduti in Italia. Possono concorrere tutti i fondi e gli Etf venduti agli investitori privati sul mercato domestico. Sono esclusi i fondi chiusi, i fondi assicurativi e quelli con una dimensione patrimoniale eccessivamente contenuta.

I più votati
Morningstar ha fatto votare anche gli investitori, grazie a un’iniziativa in collaborazione con CorrierEconomia, media partner dell’evento. I risparmiatori hanno scelto il loro fondo azionario, obbligazionario e la società preferita tra quelle finaliste attraverso i siti di Morningstar.it e Corriere.it. I vincitori sono Invesco Pan European Structured Equity, Templeton Global Bond e, come casa di gestione, M&G Investments.

Morningstar per l’arte
Nel corso della serata è stato assegnato il Premio all’eccellenza nell’arte italiana a Michelangelo Pistoletto, artista, pittore e scultore animatore e protagonista della corrente dell’arte povera e rappresentante italiano di quell’eccellenza che Morningstar vuole rappresentare nel settore degli investimenti con i suoi Award. Pistoletto ha saputo coniugare, attraverso l’omonima Fondazione, arte ed etica, attenzione alla ricerca estetica ed impegno sociale, presenza internazionale e azione propositiva sui temi dell’ecologia e della trasparenza del sistema globale.

Morningstar ha anche deciso di destinare una Borsa di studio ad uno studente dell’Accademia di Brera, particolarmente meritevole, che potrà partecipare ad uno stage presso l’Università delle Idee, Città dell’Arte creata dal Maestro Pistoletto. La Borsa sarà finanziata grazie al contributo delle società di gestione che hanno partecipato all’iniziativa con una donazione.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia