Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

I growth che non smettono di crescere

Amazon, Tencent Holdings e Salesforce.com hanno registrato una crescita degli utili elevata negli ultimi anni. Gli analisti di Morningstar sono convinti che le aziende saranno in grado di ripetersi anche in futuro, ma i titoli sono scambiati a tassi di sconto elevati sul mercato.

Francesco Lavecchia 20/06/2019 | 09:46

 

Amazon spinge sui mercati internazionali
Amazon ha visto crescere l’utile per azione (EPS) a una media del 181% negli ultimi 3 anni grazie a un progresso delle vendite del 30%. Nello stesso periodo il titolo è salito a un tasso annuo del 38% (in USD al 12 giugno), ma nonostante il rally di Borsa continua a essere scontato del 20% rispetto al fair value di 2.300 dollari (report aggiornato al 12 giugno 2019).

Il gruppo americano è riuscito a rivoluzionare il settore del commercio grazie alla combinazione di tre elementi: grande efficienza operativa, un forte effetto network e un marchio di valore costruito sulla grande offerta di servizi al cliente. L’azienda fa investimenti in logistica e tecnologia che sono inarrivabili da parte della concorrenza e grazie ai grandi volumi di produzione riesce ad ammortizzarne i costi. L’effetto rete è prodotto dal fatto che molti consumatori sono attratti dall’ampia offerta di prodotti e dai prezzi bassi, e questo in circolo spinge nuove aziende a offrire i propri prodotti all’interno della piattaforma Amazon.

Gli analisti stimano per i prossimi cinque anni un progresso degli utili per azione del 30% grazie a una crescita annua del fatturato del 16%. “Amazon ha enormi possibilità di espandersi fuori dai confini nazionali, dato che la metà degli utenti di Internet vivono nei paesi in via di sviluppo, ma un prezioso contributo arriverà anche dalla sua offerta di apparecchi tecnologici come Kindle e Fire TV, che l’aiutano a spingere i ricavi derivanti dal segmento Prime, e dalla recente acquisizione della catena di negozi Whole Foods che le ha permesso di affermarsi anche nella categoria dei prodotti alimentari freschi”, dice R.J. Hottovy analista azionario di Morningstar.

Tencent punta sull’intelligenza artificiale
Tencent Holdings, società cinese leader nel settore hi-tech, è riuscita a costruirsi una posizione di vantaggio grazie al successo delle sue piattaforme Weixin / Wechat e QQ. La prima, un’app per dispositivi mobile lanciata nel gennaio 2011, ha accumulato 963 milioni di utenti (attivi mensilmente) in Cina, mentre QQ, il primo software di messaggistica istantanea del paese, ha raggiunto quota 850 milioni di user. La vasta base di utenti ha infatti creato un effetto di rete che le ha permesso di entrare in altri segmenti di business come quelli dei videogame, dello streaming di eventi sportivi e musica e della pubblicità.

Nel caso di Tencent la crescita media negli ultimi tre anni degli utili per azione e del fatturato è stata rispettivamente del 40% e del 45%. E le previsioni degli analisti di Morningstar sono altrettanto ottimistiche per il futuro. “Nei prossimi 10 anni ci aspettiamo un progresso medio degli EPS del 15% per effetto di una forte espansione dei ricavi in tutti i segmenti di attività, compresi quelli di ultima introduzione come il fintech e il cloud, anche se il driver principale rimarrà quello dell’advertising, per il quale stimiamo un progresso medio del 22% grazie anche agli investimenti nel campo dell’intelligenza artificiale”, dice Chelsey Tam, analista di Morningstar. “Il prezzo del titolo Tencent è salito negli ultimi tre anni a un ritmo del 24% (in USD al 12 giugno), ma nonostante l’exploit borsistico le azioni del gruppo cinese continuano a essere scambiate a sconto rispetto al nostro fair value di 65 dollari (report aggiornato al 16 maggio 2019 riferito all’ADR negoziata sul Nyse). 

Salesforce.com scontata del 20% rispetto al fair value
Il valore del titolo Salesforce.com è salito di oltre il 60% negli ultimi due anni in scia a una crescita media delle vendite del 20% che ha fatto balzare gli utili per azione a +89% nel 2017 e a +192% nel 2018. Le aspettative degli analisti di Morningstar per i prossimi 10 anni sono altrettanto forti e indicano un progresso medio dei ricavi attorno al 20% che dovrebbe tradursi in una crescita degli EPS a un ritmo del 26%. Il mercato però non sembra essere dello stesso parere e sconta il titolo del 20% rispetto al fair value di 186 dollari (report aggiornato al 12 giugno 2019).

“Salesforce.com è stata tra le prime aziende del settore a concepire, e dunque a produrre e a vendere, i software come singoli servizi da ritagliare sulle esigenze del cliente in modo da rendere più accessibili i costi per questi ultimi. Con il tempo il gruppo statunitense ha allargato il suo portafoglio di applicazioni estendendo il suo raggio d’azione a un ampio ventaglio di industrie e ha investito fortemente nella tecnologia del cloud computing, rendendo la sua offerta più facile da implementare e aggiornabile in maniera istantanea”, dice Dan Romanoff, analista di Morningstar. “La qualità dei suoi prodotti e la forte integrazione dei software nei sistemi di gestione delle aziende-clienti le garantisce un forte potere contrattuale nei confronti di queste ultime che si traduce in margini di profitto superiori alla media. Inoltre, Salesforce è ben posizionata per trarre vantaggio dal trend di lungo periodo dell’esternalizzazione dei servizi di IT all’interno delle aziende”.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Amazon.com Inc1.793,64 USD-1,53
Salesforce.com Inc155,20 USD1,04
Tencent Holdings Ltd42,70 -1,27

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar