Per continuare ad usare il sito, devi abilitare i cookies. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla nostra policy relativa ai cookie e sul tipo di cookies che usiamo. Accetto i Cookies

Bollettino Morningstar N.1 del 2-13 gennaio 2017

In sintesi le novità dell'industria del risparmio.

Morningstar 12/01/2017 | 09:59

Stefano Guglielmetto è stato nominato Head of MACS per l’Italia di Credit Suisse e si occuperà della clientela privata. In questo ruolo Guglielmetto sarà focalizzato sui processi di investimento, sulla costruzione di portafoglio e sul risk management.

Nordea Asset Management ha allargato la gamma di soluzioni ad obiettivo con il lancio di Nordea 1 – Flexible Fixed Income Plus Fund. Il nuovo fondo si propone di fornire rendimenti simili a quelli storicamente offerti dai bond governativi di qualità. La nuova strategia può investire in tutte le asset class obbligazionarie e ha un’esposizione limitata (fino al 15% del portafoglio) al segmento azionario, consentendo al gestore di aumentare leggermente il profilo rischio/rendimento del fondo rispetto a un fondo obbligazionario tradizionale.

Deutsche Asset Management ha annunciato la nomina di Petra Pflaum come Chief Investment Officer per gli investimenti responsabili, con efficacia dal 1 ° gennaio 2017. In questo nuovo ruolo, Pflaum guiderà il team Environmental, Social e Governance (ESG) che sarà responsabile di integrare ulteriormente le capacità ESG di Deutsche AM nei propri processi di investimento e di incrementare la propria offerta Active, Alternative e Passive. I team ESG esistenti di ricerca e di governance riporteranno a lei.

Schroders ha nominato Francesco Murgiano come Head of Investments per la divisione Wealth Management italiana, con la responsabilità della gestione dei Servizi di Portafoglio per i clienti discrezionali e non discrezionali.

Gli investitori professionali italiani certificati CFA® rimangono positivi sulle prospettive dell’economia domestica: il “Sentiment Index”, realizzato in collaborazione con il Sole 24 Ore Radiocor (e giunto al suo secondo anno di vita) registra un valore pari a 5, un dato sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente. Nel dettaglio delle principali asset class, i tassi di interesse sono previsti in ulteriore ascesa mentre si confermano le attese positive, in particolare sui mercati azionari di Italia ed Europa.

T. Rowe Price ha nominato Andrew Astley alla carica di Global Head of Product, con decorrenza 23 gennaio 2017. Astley collaborerà con i team di investimento e di distribuzione della società per sviluppare strategie di prodotto per asset class come l’azionario USA, l’azionario globale/internazionale, l’obbligazionario, l’asset allocation.

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Morningstar