Snam, su ricavi e giù utile nel trimestre; outlook invariato

Le entrate dei business della transizione energetica sono raddoppiate su base annua, principalmente per lo sviluppo dell'efficienza energetica.

Alliance News 11/05/2023 | 09:59
Facebook Twitter LinkedIn

Immagine di gasdotti

Snam Spa ha comunicato giovedì che l'utile netto del primo trimestre è calato a EUR304 milioni da EUR312 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente.

Il dato adjusted mostra un decremento a EUR301 milioni da EUR325 milioni del primo trimestre dell'anno scorso.

Gli utili sono diminuiti nonostante l'aumento del 13% dei ricavi, passati a EUR912 milioni da EUR808 milioni del primo trimestre del 2022. I ricavi dei business della transizione energetica hanno registrato un significativo incremento di EUR124 milioni, raddoppiati su base annua, principalmente per lo sviluppo dell'efficienza energetica, in particolare, in ambito residenziale. Con riferimento al business delle infrastrutture gas, si è registrata una crescita dei ricavi regolati di EUR20 milioni o del 3,2% e una riduzione dei ricavi non regolati di EUR40 milioni, a fronte degli effetti positivi one-off di cui aveva beneficiato il primo trimestre del 2022.

L'Ebitda adjusted del primo trimestre si è attestato a EUR597 milioni di euro, in aumento di EUR9 milioni o dell'1,5% rispetto al corrispondente valore del primo trimestre del 2022. La crescita dei business della transizione energetica di EUR15 milioni, legata sostanzialmente al positivo contributo dell'efficienza energetica, è stata parzialmente assorbita dalla riduzione registrata dal business delle infrastrutture gas di EUR6 milioni. All'interno di questo dato, la positiva performance dei ricavi regolati legati alla RAB e ai servizi di flessibilità è stata controbilanciata dall'assenza di positivi effetti one-off del primo trimestre del 2022.

L'utile operativo adjusted del primo trimestre è stato pari a EUR372 milioni di euro, in riduzione di EUR4 milioni o dell'1,1% rispetto al primo trimestre del 2022. L'aumento dell'Ebitda adjusted è stato più che controbilanciato dai maggiori ammortamenti di EUR13 milioni, per effetto, principalmente, dell'entrata in esercizio di nuovi asset.

Nel primo trimestre, gli investimenti totali sono risultati pari a EUR313 milioni, in crescita del 4,7% rispetto al primo trimestre dell'anno precedente, per il 46% e il 30% allineati, rispettivamente, ai Sustainable Development Goals e alla Tassonomia Europea.

Il flusso di cassa dell'attività operativa di EUR224 milioni, significativamente impattato dall'assorbimento di cassa derivante dalla dinamica del capitale circolante connessa all'attività di bilanciamento, ha consentito di finanziare solo in parte gli investimenti netti per EUR374 milioni e in partecipazioni - SeaCorridor - per EUR409 milioni, generando un free cash flow negativo di EUR559 milioni.

L'indebitamento finanziario netto, inclusi il flusso di cassa del capitale proprio negativo per EUR376 milioni, derivante dal pagamento agli azionisti del dividendo 2022 e le variazioni non monetarie di negative per EUR14 milioni, ha registrato un aumento di EUR949 milioni rispetto al 31 dicembre 2022, attestandosi a EUR12,87 miliardi.

A seguito dei conti del primo trimestre, la società conferma gli obiettivi finanziari per il 2023: investimenti di EUR2,1 miliardi, di cui EUR1,9 miliardi in ambito infrastruttura gas ed EUR200 milioni in ambito transizione energetica, in crescita del 10% rispetto al 2022; una RAB tariffaria pari a circa EUR22,4 miliardi, in crescita del 5% rispetto al 2022; un livello di utile netto adjusted pari a circa EUR1,1 miliardi; un livello di debito netto tra EUR15,0 miliardi ed EUR15,5 miliardi, in funzione dell'andamento del circolante collegato alle attività regolate.

Di Giuseppe Fabio Ciccomascolo, Alliance News senior reporter

Copyright 2023 Alliance News IS Italian Service Ltd. Tutti i diritti riservati.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Iscriviti alle newsletter Morningstar.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Snam SpA4,28 EUR0,80Rating

Info autore

Alliance News  fornisce a Morningstar notizie aggiornate sui mercati finanziari e l'economia.

© Copyright 2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookie Settings        Disclosures