Bollettino ETF N.3 dell’1 – 28 marzo 2022

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 28/03/2022 | 09:42
Facebook Twitter LinkedIn

Fidelity International ha annunciato lo scorso 28 marzo l’ingresso di Stefan Kuhn in qualità di Head of ETF Distribution per l’Europa. Nel suo nuovo ruolo, a partire dal 1° aprile, Kuhn si occuperà di espandere il business europeo degli ETF di Fidelity e sviluppare ulteriormente le attività legate ai prodotti e alla distribuzione. Kuhn sarà basato a Kronberg, in Germania, e risponderà direttamente a Christophe Gloser, Head of Sales per l’Europa Continentale. 

In data 24 marzo, Amundi ha annunciato di aver ampliato la propria offerta di ETF dedicata agli investitori che intendono contrastare i cambiamenti climatici. Dopo aver lanciato nel 2020 una delle prime gamme di ETF che replicano gli indici SRI ex Fossil Fuel, Amundi ha fatto evolvere questa gamma di nove ETF per proporre agli investitori delle soluzioni di investimento in linea con gli obiettivi dell’Accordo di Parigi. Dal 1° marzo 2022, l'intera gamma, che rappresenta oltre 12 miliardi di euro di masse in gestione (in aumento del 120% rispetto a un anno fa), replica gli indici MSCI SRI Filtered PAB. La gamma, così, è conforme ai criteri degli indici climatici Paris Aligned Benchmark (PAB) dell’Unione Europea. Inoltre, sono stati modificati gli indici di riferimento di altri quattro ETF di Amundi per integrare i criteri climatici. Questi ETF replicano ora gli indici MSCI ESG Broad CTB Select, costruiti in linea con gli obiettivi degli indici Climate Transition Benchmark (CTB) dell’Unione Europea.

Il 21 marzo scorso, State Street Global Advisors, la divisione di asset management di State Street Corporation (NYSE: STT) ha lanciato su Borsa Italiana una gamma di tre ETF azionari Climate Paris Aligned che replicano gli indici MSCI Climate Paris Aligned. I fondi sono concepiti per permettere agli investitori di decarbonizzare i loro portafogli in modo rapido ed efficiente, minimizzando le differenze con l’indice di partenza.

ETC Group e HANetf hanno annunciato il prossimo arrivo sulle principali Borse europee del primo ETF sul Metaverso. Il Metaverse ETF fornirà agli investitori europei l'accesso ad un’opportunità di investimento su larga scala e a lungo termine e seguirà il Solactive ETC Group Global Metaverse Index. Il Metaverse ETF fornirà un'esposizione pure-play ad un settore composto da aziende attive nella VR/AR (realtà virtuale e aumentata), grafica 3D, semiconduttori, comunicazioni wireless ad alta velocità, giochi online, video streaming, tecnologie blockchain, tra cui NFT e terreni digitali, Cloud e archiviazione dati.

Lo scorso 3 marzo, State Street Global Advisors, la divisione di asset management di State Street Corporation (NYSE: STT), ha comunicato la nomina di Konrad Kleinfeld nel ruolo di Head of Fixed Income Sales EMEA SSGA SPDR. Kleinfeld opererà da Francoforte riportando direttamente a Matteo Andreetto, Head of EMEA SSGA SPDR. Konrad fa il suo ingresso in State Street Global Advisors da Blackrock, dove ricopriva un ruolo senior nel team Institutional ETF & Index Investments Distribution a Francoforte, in Germania. Prima di BlackRock, ha lavorato nel team Global Flow Credit di Nomura International plc a Londra e Francoforte.

WisdomTree, sponsor di ETP (exchange traded product), ha ampliato la propria gamma di ETP tattici con il lancio di sette nuovi strumenti su Borsa Italiana. I nuovi ETP di WisdomTree includono tre tracker d’indici azionari di mercato e quattro prodotti short e leverage (S&L) focalizzati sul settore azionario. I tracker degli indici azionari di mercato offrono esposizione allo S&P 500, all’EURO STOXX 50 e al FTSE MIB. WisdomTree S&P 500 e WisdomTree EURO STOXX 50 mostrano coefficienti di spesa di gestione (MER) dello 0,05%, mentre il WisdomTree FTSE MIB ha un MER dello 0,18%. I nuovi ETP azionari forniscono un’esposizione senza leva ai più diffusi benchmark statunitensi ed europei e possono costituire partecipazioni di lungo periodo all’interno dei portafogli, mentre i nuovi ETP S&L forniscono un’esposizione a leva doppia e/o un’espozione a leva doppia short/inversa sugli indici settoriali STOXX Europe 600, inclusi i settori di Viaggi e Tempo libero, Automobili e Ricambi, Petrolio e Gas. I nuovi ETP S&L hanno MER compresi tra 0,80% e 0,85% e sono anche stati quotati oggi su London Stock Exchange e Borse Xetra.

In data 1 marzo, Credit Suisse Asset Management ha lanciato il primo Exchange traded fund (ETF) mondiale sull’MSCI USA Tech 125 ESG Universal Index. L’ETF consente agli investitori di accedere alle imprese di innovazione tecnologica statunitensi, offrendo una maggiore ponderazione per le società con il punteggio ambientale, sociale e di governance (ESG) più alto ed escludendo le aziende che svolgono attività controverse. IL CSIF (IE) MSCI USA Tech 125 ESG Universal Blue UCITS ETF è stato quotato alla SIX Swiss Exchange, alla Deutsche Börse e alla Borsa Italiana ed è disponibile da oggi per gli investitori retail e istituzionali.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar