Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Due fondi azionari ad alto dividendo di qualità e con basso ESG risk

Nel 2021, le aziende sono tornate a distribuire le cedole dopo le sospensioni causate dalla pandemia. L’equity può rappresentare una buona protezione dall’inflazione. Ecco gli strumenti con un Morningstar Analyst rating positivo e cinque globi.

Sara Silano 20/01/2022 | 08:55
Facebook Twitter LinkedIn

Income-investing

I fondi azionari globali specializzati sui titoli ad alto dividendo hanno reso in media il 26,1% nel 2021, in linea con i comparti orientati al valore e battendo quelli growth, che erano stati protagonisti nell’anno dello scoppio della pandemia di Covid-19, grazie soprattutto al settore tecnologico.

Fondi azionari globali reddito a confronto con value e growth nel 2021 (base= 100 euro)

Fondi azionari globali reddito a confronto con value e growth nel 2021

Dopo le sospensioni e i tagli record delle cedole nel 2020, le aziende sono tornate a pagare i dividendi e in alcuni casi ad aumentarli a beneficio anche degli investitori in fondi azionari globali income. L’ultima stagione delle trimestrali è stata buona per cui molte società hanno rivisto gli utili al rialzo per il 2021, grazie alla ripresa economica. Il 2022, avvertono gli operatori, potrebbe essere più sfidante soprattutto se l’inflazione non sarà così transitoria come molti hanno ipotizzato e costringerà le banche centrali a intraprendere decisioni di politica monetaria meno accomodanti.

Proteggersi dall’inflazione
“Le azioni offrono una protezione di gran lunga migliore contro l’inflazione delle obbligazioni, purché la società in questione riesca ad accrescere i suoi profitti nonostante l’aumento dei costi”, dice Bert Flossbach, co-fondatore di Flossbach von Storch. Ma bisogna essere selettivi. “Oggi non troviamo alcuna carenza di opportunità di investimento nelle aziende che ripristinano e persino aumentano i dividendi”, spiega Darrell Spence, economista di Capital Group, con riferimento soprattutto agli Stati Uniti. “Con i margini di profitto recentemente prossimi ai livelli di picco, le società sono in grado di aumentare le cedole, nonostante le pressioni inflazionistiche. Ovviamente, i titoli che corrispondono dividendi non sono tutti uguali. Ci focalizziamo non sui più alti rendimenti, ma su quelle imprese con una forte crescita degli utili sottostanti che hanno dimostrato la capacità e l'impegno di distribuire cedole nel tempo”.

Dividendi e sostenibilità
Per gli investitori interessati ai fondi azionari globali orientati al reddito, il Morningstar Analyst rating può essere un utile strumento per identificare quelli con una buona strategia di costruzione del portafoglio. Combinando questo giudizio con il Sustainability rating è possibile trovare i comparti che, oltre ad essere di qualità dal punto di vista finanziario, hanno un basso rischio ESG.

In particolare, abbiamo identificato due fondi che sono disponibili agli investitori italiani e presentano un Analyst rating positivo e un basso ESG risk. Si tratta di DWS Invest ESG Equity Income e Fidelity Global dividend.

Fondi azionari globali reddito con Analyst rating positivo e 5 globi Morningstar

DWS Invest ESG Equity Income
Il fondo DWS combina l’approccio fondamentale con l’analisi dei fattori ambientali, sociali e di governance. Il gestore, Martin Berberich, predilige le aziende a grande capitalizzazione che generano flussi di cassa stabili, hanno bilanci solidi e distribuiscono un dividendo sostenibile e crescente. Sono escluse le imprese con bassi punteggi ESG e coinvolte in aree controverse, come le armi di distruzione di massa o le industrie più inquinanti. Ne deriva un portafoglio di 60-100 titoli acquistati con un’ottica di lungo termine. La liquidità, invece, è usata per gestire il rischio. “Il portafoglio è ben diversificato”, dice Jeffrey Schumacher, director del team Manager research di Morningstar in un report del 20 maggio 2021, in cui è stato assegnato il rating Bronze al fondo (per la classe oggetto di questo articolo). “Il focus sulla sostenibilità lo rende uno strumento con uno stile misto, mentre i concorrenti tendono ad essere più orientati ai titoli value. Di conseguenza, il dividend yield è generalmente stato inferiore alla categoria. Il comparto ha una storia breve, essendo stato lanciato nel 2017, ma il suo track record è incoraggiante, perché il gestore ha battuto sia la media che l’indice di riferimento”. Il Sustainability rating è pari a cinque globi, che indicano un basso rischio ESG (al 30 novembre 2021).

Fidelity Global income
Il fondo Fidelity non ha uno specifico mandato sostenibile, ma ha anch’esso il massimo del giudizio ESG di Morningstar (al 30 novembre 2021). La classe oggetto di questo articolo ha un Analyst rating pari a Bronze (all’8 luglio 2021), grazie a un manager di talento e a un solido processo di investimento. Dan Roberts ne è il responsabile dal lancio nel 2021 e ha circa vent’anni di esperienza nel segmento dei titoli ad alto dividendo. “E’ un investitore esperto, che ha dimostrato di saper operare in diverse condizioni di mercato”, afferma Schumacher. “Ricerca aziende con flussi di cassa prevedibili, modelli di business chiari e bilanci solidi, tenendo conto anche delle valutazioni azionarie. Il suo obiettivo è generare un rendimento che sia almeno il 125% dell’indice di riferimento, limitando i rischi di ribasso. Questo si traduce in un portafoglio concentrato, ma diversificato di 50-60 posizioni. L'attenzione alla qualità e ai bilanci solidi lo ha aiutato a navigare nelle difficili acque della pandemia, che ha portato a una serie di tagli di dividendi che hanno danneggiato molti investitori. Il track record è robusto sin dal lancio e salvo poche eccezioni il fondo è sempre stato nel quartile più alto della sua categoria”.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Vai alla sezione dedicata alle Settimane Speciali di Morningstar

Clicca qui.

Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
DWS Invest ESG Equity Income TFC149,91 EUR-0,07Rating
Fidelity Global Dividend A-MInc(G)-USD14,15 USD-0,02Rating

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia