Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Bollettino ETF N.12 del 30 nov – 20 dic 2021

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund. 

Morningstar 20/12/2021 | 08:35
Facebook Twitter LinkedIn

Lo scorso 20 dicembre BlackRock ha ampliato la propria gamma di ETF iShares disponibile su Borsa Italiana, parte del Gruppo Euronext, quotando due nuovi prodotti a replica fisica che offrono strategie di investimento sostenibili focalizzate su alcuni degli attuali trend di mercato, tra cui il primo strumento per un’esposizione azionaria globale ai settori dei semiconduttori e un nuovo fondo sul mercato azionario statunitense che soddisfa il requisito Climate Transition Benchmark (CTB) dell'Unione Europea e introduce uno screening più severo, con esclusione anche delle armi convenzionali. I nuovi prodotti a replica fisica sono: l’iShares MSCI Global Semiconductors UCITS ETF e l’iShares MSCI USA ESG Enhanced UCITS ETF.

La società di gestione VanEck ha deciso di adottare un nuovo indice come sottostante per il VanEck Vectors MorningstarTM US Wide Moat UCITS ETF con l’obiettivo di rendere l'ETF più sostenibile. Anziché il MorningstarTM Wide Moat Focus Index, l'ETF utilizzerà quindi il MorningstarTM US Sustainability Moat Focus Index. Il nome dell'ETF cambia di conseguenza in VanEck Vectors MorningstarTM US Sustainable Wide Moat UCITS ETF. L’ETF sarà disponibile per gli investitori europei e sarà classificato come articolo 8 in base alla normativa Sfdr.

GraniteShares, innovativo emittente globale di Exchange Traded Products (ETP) con oltre 1,7 miliardi di dollari in gestione, continua la sua espansione in Italia con il lancio in data 20 dicembre su Borsa Italiana di una nuova categoria di prodotti mai disponibili in precedenza per il mercato italiano: ETP a leva su singoli titoli azionari. Gli investitori hanno ora accesso a 18 ETP, quotati in euro, che offrono esposizioni con leva giornaliera long e short (+ 3x e -3x) su alcune delle società americane più popolari: Tesla, NIO, NVIDIA, Google, Microsoft, Netflix, Moderna, Palantir e Uber. Gli ETP sono completamente collateralizzati e replicano esclusivamente gli indici con leva finanziaria su azioni singole forniti e calcolati dallo specialista tedesco Solactive.

In data 16 dicembre, Trade Republic, piattaforma di risparmio leader in Europa, è sbarcata in Italia, offrendo ai clienti italiani la possibilità di investire senza commissioni in azioni ed ETF italiani, europei e americani attraverso un’app semplice e intuitiva. I piani di risparmio in azioni ed ETF, in particolare, vengono offerti con lo scopo di aiutare gli italiani a investire i propri risparmi nel lungo periodo sui mercati finanziari internazionali.

Nella stessa data, Leverage Shares - pioniere degli ETP Short & Leveraged su singole azioni e unico emittente in Europa di ETP a replica fisica – ha ampliato il raggio di azione della sua gamma di strumenti e lanciato i primi ETP a leva su indici tematici e settoriali, che consentono di replicare indici innovativi e in larga parte prima non disponibili sulle piazze europee. La nuova emissione è composta da 42 strumenti, disponibili su London Stock Exchange ed Euronext Parigi ed Amsterdam a partire dal 14 dicembre. In particolare, i nuovi ETP permettono di prendere posizione su 14 indici tematici e settoriali.

Invesco ha annunciato sempre il 16 dicembre il lancio di ETF che offrono significativi miglioramenti delle caratteristiche ESG complessive in linea con il rispetto di obiettivi specifici legati all’Accordo di Parigi adottato nell’ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici. Gli ETF della gamma sono inoltre classificati come Articolo 9 secondo la classificazione SFDR. I nuovi ETF offrono esposizione ai mercati azionari di Stati Uniti, Europa, Giappone e internazionali e, a gennaio 2022, verranno inseriti nella gamma anche i mercati emergenti.

Lo scorso 15 dicembre, 21SHARES AG, società con sede a Zurigo leader negli ETP sulle criptovalute, ha annunciato il lancio il più ampio ETP al mondo sulle criptovalute a media capitalizzazione di mercato – il Mid-Market crypto ETP (ISIN: CH1130675676, Ticker: ALTS) su SIX Swiss Exchange. Il 21Shares Mid-Market ETP riproduce le performance di un indice che traccia solamente quella parte del mercato delle criptovalute considerate mid-cap, escludendo i due asset principali, che ad oggi sono Bitcoin ed Ethereum.

La società di gestione VanEck ha quotato nella stessa data due nuovi ETN (Exchange Traded Notes) su criptovalute su SIX Swiss Exchange. Dopo aver lanciato sul mercato prodotti di investimento negoziati in borsa su Bitcoin, Ethereum, Polkadot, Tron e Solana, a volte come primo emittente nei rispettivi mercati, VanEck presenta ora due nuove ETN basate sulle reti blockchain Avalanche e Polygon.

In data 6 dicembre è stato lanciato su Borsa Italiana l’ETC Group Digital Assets & Blockchain Equity UCITS ETF (ticker: KOIN), ETF che fornirà un'esposizione pure-play alle imprese che operano nell’eco-sistema degli asset digitali e della blockchain, comprese quelle che svolgono attività sulle tecnologie blockchain come il mining, il trading e lo scambio di criptovalute. KOIN, ultimo prodotto nato dalla partnership tra HANetf ed ETC Group, è stato progettato per offrire una soluzione alternativa agli investitori che non hanno accesso ai mercati degli asset digitali.

Contemporaneamente, ETC Group, provider specializzato in titoli innovativi garantiti da asset digitali, ha comunicato la quotazione nel corso del mese di dicembre di cinque nuovi Exchange Traded Cryptocurrency su Deutsche Börse XETRA.  I cinque nuovi prodotti quotati grazie alla rinnovata collaborazione con HANetf, piattaforma indipendente white label di ETF, sono:vPolkadot (Ticker: PLKA), Solana (Ticker: ESOL), Stellar (Ticker: STLR), Tezos (Ticker: EXTZ), Cardano (Ticker: RDAN).

BNP Paribas Asset Management ha comunicato l'aggiornamento di 18 dei suoi ETF agli indici ESG e Paris Aligned Benchmarks proseguendo nell’impegno preso sul fronte della sostenibilità, al fine di rafforzare la natura responsabile della gamma BNP Paribas Easy. Grazie a questo aggiornamento, l’83% della gamma di fondi indicizzati di BNPP AM, sono ora classificati come prodotti che promuovono caratteristiche ESG ed in linea con gli articoli 8 e 9 della normativa SFDR, ovvero che promuovono requisiti ambientali o sociali e che hanno come obiettivo l’investimento sostenibile.

21SHARES AG ha annunciato lo scorso 2 dicembre la quotazione del suo Polygon ETP su Euronext Paris in euro e su Euronext Amsterdam in dollari. Il 21Shares Polygon ETP riproduce le performance di Polygon, una piattaforma creata per la scalabilità di Ethereum che avvicina milioni di nuovi utenti alla tecnologia blockchain (detta anche Web3).

Lo stesso giorno, State Street Global Advisors SPDR ha annunciato il cambiamento di benchmark per il fondo SPDR® STOXX Europe 600 ESG Screened UCITS ETF, il primo ETF ESG lanciato dalla società in Europa nel 2019, che passa dall’indice STOXX® Europe 600 ESG-X Index all’indice STOXX® Europe 600 SRI e cambia il nome in SPDR STOXX Europe 600 SRI UCITS ETF.

Rize ETF ha presentato lo scorso 1 dicembre un nuovo ETF rivolto all'economia dei pagamenti digitali. Il Rize Digital Payments Economy UCITS ETF (PMNT) è il primo ETF del suo genere incentrato sia sui pagamenti digitali che sull’economia dei pagamenti attraverso criptovalute. Il fondo è progettato per fornire agli investitori un'esposizione alle società che potrebbero trarre vantaggio dalla transizione strutturale dai tradizionali pagamenti in contanti alla velocità e convenienza dei pagamenti digitali, dei portafogli digitali e delle valute digitali. Questi includono reti di pagamento con carta, processori di pagamento, fornitori di infrastrutture di pagamento, fornitori di servizi e soluzioni di pagamento e pionieri dell'economia delle valute digitali.

HANetf, il primo emittente white label di UCITS ETF, ha deciso di quotare nel corso del mese di dicembre 17 ETF tematici su Euronext Paris. Si tratta di un set di 17 ETF selezionati tra quelli lanciati nel corso dell’ultimo anno sul mercato europeo, come l’ETF che fornisce un’esposizione esclusiva sull’energia solare o quello che investe nelle compagnie aeree. Presenti anche i prodotti che, attraverso il progetto HANzero™, consentono la compensazione delle emissioni di carbonio del proprio investimento.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar