Cosa c’è nel portafoglio dei tematici?

L’analisi dei titoli azionari in cui investono i comparti più grandi per asset gestiti in Europa mostra come le valutazioni di mercato siano elevate.  

Francesco Lavecchia 19/05/2021 | 07:39
Facebook Twitter LinkedIn

analisi portafoglio

Quanto valore c’è nei fondi tematici? Questi comparti promettono una crescita del capitale attraverso l’investimento in società che cavalcano trend di lungo periodo. Ma quanto margine di apprezzamento hanno i titoli che compongono i loro portafogli?

Abbiamo provato ad analizzare i comparti più grandi per asset gestiti in Europa (che sono autorizzati alla vendita in Italia e per i quali Morningstar dispone del portafoglio full holdings) e abbiamo scoperto che le valutazioni dei titoli sottostanti sono tutt’altro che convenienti.

Il fondo Fidelity Funds - China Consumer Fund D-Acc-EUR (Isin=LU1387832865), che a fine marzo 2021 poteva contare su un patrimonio di circa 6,3 miliardi di dollari (ottavo nella Top-10 dei comparti tematici più grandi in Europa per Asset under management), punta a cavalcare il trend della crescita dei consumi della prima economia emergente. Il progressivo aumento del reddito pro-capite e della fascia della popolazione abbiente, infatti, promette di fare da traino all’incremento della spesa in beni di consumo e, in particolare, di quelli di fascia alta.

I titoli consumer cinesi costano caro
Il comparto, che ha guadagnato il 21% negli ultimi 12 mesi (in euro all’11 maggio 2021) e in media il 6,6% negli ultimi tre anni, è esposto per il 90% del sul patrimonio al mercato azionario. Il gestore investe in titoli scambiati sui listini cinesi e di Hong Kong e su ADR di società asiatiche negoziate sul New York Stock Exchange.

Dall’analisi delle valutazioni della componente equity* del portafoglio si nota come i prezzi di mercato a cui sono scambiati i titoli azionari siano al momento in linea con le stime degli analisti. Il valore medio di poco superiore ad 1 del rapporto Prezzo/Fair value delle stock inserite in portafoglio è da attribuire alla forte esposizione del fondo ai settori beni di consumo ciclici e difensivi, che complessivamente contano per il 50% del totale degli asset gestiti e che sono scambiati mediamente con un premio del 10% rispetto al fair value. I titoli consumer defensive inseriti in portafoglio (Prezzo/Fair value medio pari a 1,18) sono più costosi rispetto alla media del settore a livello globale (P/FV pari a 1,09). In particolare, Kweichow Moutai, società che produce bevande alcoliche e sulla quale il fondo Fidelity è esposto per il 4% del suo patrimonio, è scambiata con un premio di oltre il 30% rispetto al fair value stimato dagli analisti, Foshan Haitian Flavouring and Food, il più grande produttore di salsa di soia al mondo, è valutato con un premio del 90% e Smoore International Holdings Ltd, che invece produce dispositivi per la vaporizzazione del tabacco, ha un rapporto Prezzo/Fair value di 1,4.

Occhio alla valutazione dei tecnologici
Il fondo BlackRock Global Funds - Next Generation Technology Fund I2 (LU1861216270), che conta quasi sei miliardi di dollari di asset under management (si posiziona al decimo posto nella Top-10 dei comparti tematici più grandi in Europa per Asset under management), investe in titoli azionari di società globali attive nella ricerca, sviluppo e produzione di tecnologie come l’intelligenza artificiale, l’automazione, robotica o i sistemi di pagamento.

Al 31 marzo 2021 il 90% del patrimonio del fondo era investito in equity. Analizzando la componente azionaria si nota come oltre il 50% sia rappresentata da titoli del mercato nordamericano, che al momento sono scambiate in media a un rapporto Prezzo/Fair value di 1,05, e il 5% da quello giapponese, che viaggia in linea con le valutazioni di Morningstar.

A pesare sul P/FV medio del portafoglio, pari a 1,08, è anche la sua esposizione al settore tecnologia, che a livello globale risulta essere scambiato sul mercato con un premio del 3%. In particolare, i primi dieci titoli tecnologici per capitalizzazione di mercato presenti nel paniere del fondo sono mediamente sopravvalutati del 20%. Tra questi, l’americana Square, attiva nell’industria dei pagamenti digitali, è scambiata a un rapporto Prezzo/Fair value di 2,48, ASM International, leader mondiale nella produzione di semiconduttori, è sopravvalutata del 30%, e i titoli ON Semiconductor Corp ed Entegris Inc sono entrambi negoziati a un P/FV di 1,24.

 

 

 

*per la valutazione dei titoli azionari in portafogli si è utilizzata la stima del fair value degli analisti di Morningstar e, per le azioni non coperte dal team, la stima quantitativa del fair value.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Leggi tutti gli articoli della Settimana speciale dedicata agli investimenti tematici.

Clicca qui.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
BGF Next Generation Technology I217,21 USD1,59Rating
Fidelity China Consumer D-Acc-EUR12,91 EUR-0,61Rating

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia