Bollettino ETF N.9 del 1 – 28 settembre 2020

In breve, le ultime novità nell'industria degli Exchange traded fund.

Morningstar 28/09/2020 | 09:38
Facebook Twitter LinkedIn

Ossiam, affiliata di Natixis Investment Managers con un focus sugli investimenti smart beta, ha annunciato il collocamento su Borsa Italiana di un nuovo ETF, Ossiam Euro Government Bonds 3-5Y Carbon Reduction UCITS ETF 1C (EUR). Il nuovo strumento replica la performance dell’indice ICE (Intercontinental Exchange) 3-5 Year Euro Government Carbon Reduction.

In data 15 settembre è stato quotato su Borsa Italiana il  VanEck Vectors Morningstar Global Wide Moat UCITS ETF (GOAT). Lo strumento, già quotato e negoziabile su London Stock Exchange e Deutsche Börse, offre agli investitori italiani l'opportunità di effettuare un investimento azionario core in società globali che si contraddistinguono per i propri vantaggi competitivi strutturali sostenibili a lungo termine.

Lo scorso 12 settembre, 21Shares, società con sede a Zurigo leader negli ETP sulle criptovalute, ha comunicato di aver listato sul mercato tedesco Xetra il primo ETP short sui Bitcoin compensato a livello centrale (SBTC - Ticker 21XS). Il lancio del nuovo ETP segue altri 11 prodotti sulle criptovalute di 21Shares, che consolida così ulteriormente la sua leadership come società con la più ampia gamma di prodotti sulle criptovalute al mondo. SBTC è uno strumento finanziario che permette gli investitori di trarre vantaggio dalle fluttuazioni negative del prezzo dei Bitcoin.

L’8 settembre 2020 è stato quotato su Borsa Italiana l’UBS ETF – J.P. Morgan EMU Government ESG Liquid Bond UCITS ETF, che consente di prendere posizione su un diversificato indice composto da Titoli di Stato liquidi, Investment Grade e non, emessi dai paesi che hanno aderito alla moneta unica europea e che hanno superato il vaglio di un filtro di sostenibilità definito e implementato dall’index provider.

Rize ETF, prima società in Europa specializzata in ETF tematici, ha lanciato in data 3 settembre due nuovi ETF: il Rize Sustainable Future of Food UCITS ETF e il Rize Education Tech and Digital Learning UCITS ETF. I due prodotti sono stati ammessi alla quotazione in Borsa Italiana e sono listati anche a Londra, Francoforte e Zurigo. Il loro lancio segue quelli del Rize Cybersecurity and Data Privacy UCITS ETF e del Rize Medical Cannabis and Life Sciences UCITS ETF, avvenuti a febbraio 2020.

Tabula Investment Management Limited, provider europeo basato a Londra e specializzato in gestione passiva obbligazionaria, ha annunciato lo scorso primo settembre il proprio ingresso nel mercato italiano degli ETF, quotando per la prima volta su ETFplus di Borsa Italiana il Tabula iTraxx IG Bond UCITS ETF, uno strumento rivoluzionario che offre un’esposizione mirata alle obbligazioni denominate in Euro di emittenti europei basandosi sulla metodologia dell’iTraxx Europe, indice benchmark che raccoglie i 125 Credit Default Swaps di emittenti Investment Grade più liquidi del mercato europeo. Tabula ha poi quotato su Deutsche Börse (il 12 settembre) il Tabula iTraxx-CDX IG Global Credit Steepener UCITS ETF, creato per catturare il differenziale di rendimento tra le scadenze 5 e 10 anni delle curve di credito di emittenti investment grade.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Morningstar