Morningstar, le azioni più cliccate del 2019

Le stock di Piazza Affari monopolizzano la Top 10 di quelle più visualizzate. Tra i titoli stranieri, Amazon e Apple sono stati i più seguiti.

Francesco Lavecchia 07/01/2020 | 14:44

La classifica delle azioni più cliccate del 2019 sul sito Morningstar.it vede una netta supremazia dei titoli scambiati sul listino di Piazza Affari. La speciale Top 10 è composta infatti da sole stock italiane ad eccezione di Amazon ed Apple.

L’interesse degli investitori ha premiato soprattutto i titoli finanziari. Non solo perché sono il comparto più rappresentato sulla Borsa di Milano in termini di capitalizzazione di mercato, ma anche per via dell’altalenante andamento dello spread dei decennali italiani, una variabile che ha un forte impatto sulle valutazioni dei titoli del settore e che a febbraio e a giugno ha superato la soglia critica dei 290 punti base. Intesa Sanpaolo è stato il più cliccato, mentre Assicurazioni Generali e Unicredit si sono posizionati rispettivamente al quinto e all’ottavo posto.

Al secondo posto della classifica c’è Enel, sul quale è stato forte l’interesse degli investitori che ha spinto il titolo a +48% da inizio anno (al 20 dicembre 2019). Sul gradino più basso del podio troviamo la prima stock straniera, Amazon. Medaglia di legno per Eni che, oltre ad essere una delle società più importanti del listino di Piazza Affari per capitalizzazione di mercato, è stata oggetto di rumors di mercato relativi a un possibile interessamento da parte della compagnia francese Total.

Al sesto posto si è attestata Fiat Chrysler Automobiles che ha fatto molto parlare di sé a fine ottobre quando è stato annunciato l’accordo di fusione con la casa automobilistica transalpina Peugeot.  La notizia ha prodotto un balzo del titolo che da inizio anno ha guadagnato oltre il 20%.

Al settimo posto si è classificata Apple, una delle migliori performer dei listini americani che da inizio anno ha guadagnato oltre l’80% doppiando l’indice NASDAQ Composite.

Unicredit, di cui molto si è parlato all’inizio del mese di dicembre per via del nuovo piano industriale per i prossimi quattro anni, si è posizionata all’ottava posto. Chiudono la classifica Leonardo e Juventus Football Club, quest’ultima passata all’onore delle cronache finanziarie per la delibera di un aumento di capitale.

 

Leggi anche le 10 analisi azionarie più lette nel 2019

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar