Axa IM, lascia l’Ad. Rating invariato

IL FONDO DELLA SETTIMANA. Andrea Rossi era in carica dal 2013. Esce anche il presidente Christof Kutscher. Per il momento, i giudizi sulla società e i fondi non cambiano.

Sara Silano 30/10/2019 | 14:08

Gli analisti di Morningstar hanno confermato il giudizio neutrale sul “pilastro” societario di Axa IM, dopo la notizia che l’amministratore delegato, Andrea Rossi, ha rassegnato le dimissioni il 14 ottobre. Era in carica dal 2013 e rimarrà come consulente della società. Sarà sostituito da Gérald Harlin, che attualmente è il vice (oltre ad essere direttore finanziario) e sarà nominato presidente esecutivo il 1° dicembre (è uscito anche Christof Kutscher, che era presidente dal 2014).

Secondo quanto riportato da Axa IM, Harlin ha posticipato il suo ritiro per assumere l’incarico; tuttavia il fatto che non sia stato nominato un nuovo CEO fa pensare che la struttura di vertice possa cambiare ancora. Come sottolinea Mathieu Caquineau, direttore associato del Manager research team di Morningstar, in una nota del 15 ottobre, questo episodio è l’ultimo di una serie di cambiamenti manageriali cominciati nel 2018 e che hanno interessato anche il team degli investimenti.

“Continueremo a monitorare gli sviluppi societari che possono avere un impatto sui sottoscrittori di fondi”, dice Caquineau. “Per il momento confermiamo il Partent rating neutrale e il giudizio su tutte le strategie coperte. Axa IM ha alcuni punti di forza e i team di investimento sono rimasti relativamente stabili, tuttavia la qualità complessiva dell’offerta è mista. La struttura dei compensi ai gestori non è tra le migliori dell’industria e la partecipazione dei portfolio manager nei fondi non è incentivata sufficientemente”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
AXAWF Fram Eurp Rl Est Secs A Cap EUR253,88 EUR-3,65
AXAWF Fram Italy A Cap EUR200,80 EUR-2,70

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar