Si avvisano gli utenti che al momento stiamo riscontrando dei problemi nella fase di registrazione ai servizi Premium e che è in corso la manutenzione ordinaria della sezione Portfolio. I due servizi torneranno operativi il prima possibile. Grazie per la pazienza.

Comgest growth GEM promising companies resta Bronze

IL FONDO DELLA SETTIMANA. Uno dei cinque gestori lascia a fine ottobre, in una fase di rendimenti deludenti. Il comparto rimane, comunque, nelle mani di un team esperto.

Sara Silano 25/09/2019 | 09:30
Facebook Twitter LinkedIn

Gli analisti di Morningstar non nascondono il disappunto per l’uscita di uno dei gestori, Galina Besedina, ma confermano il rating Bronze per il fondo Comgest growth GEM promising companies (nota di Mathieu Caquineau del 10 settembre 2019). L’aspetto rassicurante è la gestione collettiva del comparto; quello più preoccupante è il fatto che lascia un manager di grande esperienza in una fase in cui i risultati non sono brillanti.

La strategia, che investe in società a medio e piccola capitalizzazione dei paesi emergenti, ha realizzato performance inferiori alla categoria e all’indice di riferimento negli ultimi 18 mesi, a causa di problemi specifici di singoli titoli e di fattori macro, come ad esempio l’esposizione alla Nigeria e all’Argentina.

Basedina lascerà a fine ottobre, ma il comparto rimane nelle mani di altri quattro gestori e può contare sul supporto del team di manager specializzati sui mercati emergenti (guidato da Wojciech Stanislawski), che ha 15 anni di esperienza in media.

La nota completa di Mathieu Caquineau del 10 settembre 2019 è disponibile sulla piattaforma Morningstar Direct Cloud. Clicca qui per saperne di più.

Per informazioni sul codice etico degli analisti e la metodologia, clicca qui.

 

Visita il mini-sito Morningstar dedicato a MIFID II.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia