Gli sconti di Piazza Affari

Tra i titoli coperti dall’analisi Morningstar, Eni e Telecom Italia sono quelli scambiati ai prezzi più vantaggiosi.  

Francesco Lavecchia 24/09/2019 | 15:08

Da inizio anno Eni e Telecom Italia hanno guadagnato in Borsa rispettivamente il 4,6% e il 7% (al 20 settembre 2019 in euro) ma continuano a essere scambiati a prezzi vantaggiosi rispetto al fair value.

Eni, fair value confermato dopo i dati del secondo trimestre
Il secondo trimestre della compagnia energetica italiana ha risentito del negativo andamento del prezzo delle commodity. Nel segmento E&P (esplorazione e produzione di oil & gas) il reddito operativo è sceso da 2,7 a 2,1 miliardi di euro a causa dell’effetto combinato del calo delle quotazioni del petrolio e del gas naturale e della contrazione dei volumi di produzione. “Il management si è limitato a rivedere leggermente le guidance di fine anno relative all’output atteso e al reddito operativo del segmento raffineria, ma per il momento manteniamo inalterata la stima del fair value a quota 17 euro”, dice Allen Good, analista azionario di Morningstar (report aggiornato al 29 luglio 2019). “Nel recente passato gli scarsi risultati delle attività nel segmento upstream e downstream hanno pesato sui rendimenti del gruppo ma crediamo che il peggio sia ormai alle spalle. Ci aspettiamo infatti che i tre segmenti di business (compreso quello dell’energia) siano destinati a migliorare in futuro facendo da traino ai rendimenti del gruppo”.

Telecom Italia, positiva l'operazione sul debito
Telecom Italia ha registrato nel secondo trimestre un calo dei ricavi del 4,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Sui conti della compagnia telefonica hanno pesato il calo degli abbonati al segmento mobile, mentre hanno tenuto bene il business dalla banda larga e le attività in Brasile. “I risultati sono stati sostanzialmente in linea con le nostre attese e per questo non prevediamo alcun cambiamento al nostro modello e confermiamo la stima del fair value a quota 0,67 euro”, dice Neil Macker analista azionario di Morningstar (report aggiornato al 2 agosto 2019). “Telecom Italia è in trattativa per l’acquisizione di Open Fiber che la renderebbe il primo operatore nel segmento fibra ottica. Al momento il management non vuole commentare sullo stato dei negoziati, ma a nostro avviso il deal avrebbe effetti di lungo periodo molto importanti sui conti dell’azienda. Positiva è anche la strategia di ridurre il debito esistente per finanziarsi attraverso l’emissione di obbligazioni convertibili e la pianificazione di un aumento degli investimenti per potenziare la rete”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Eni SpA7,99 EUR2,31
Telecom Italia SpA0,38 EUR1,95

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies