Stiamo riscontrando problemi intermittenti nella registrazione al sito da parte degli utenti Premium. Stiamo lavorando per risolverli al più presto. Ci scusiamo per il disguido. Grazie per la pazienza.

Quanto costano i fondi in Italia – 11

Questa settimana ci occupiamo dei fondi specializzati sulle risorse naturali, i metalli preziosi e sulla Borsa brasiliana. Attenzione alla concentrazione del portafoglio.

Marco Caprotti 13/07/2018 | 17:42
Facebook Twitter LinkedIn

L’analisi dei costi dei fondi domiciliati all’estero e venduti in Italia questa volta ci porta in Sudamerica. Presentiamo di seguito due categorie settoriali - Risorse naturali e metalli preziosi – e Azionario Brasile (la selezione è stata fatta sulle classi destinate agli investitori retail più care in termini di spese correnti espresse nei Kiid).

In ottica di diversificazione del portafoglio spesso, piuttosto che investire su un singolo settore può convenire puntare su un’area specifica che, in quell’ambito, è particolarmente forte (al netto di considerazioni di tipo sociopolitico). E’ il caso del paese sudamericano che è un grande esportatore di risorse naturali e di alcuni metalli preziosi, in particolare l’oro.

Va precisato che per gli strumenti dedicati a un singolo paese valgono le stesse cautele che si devono adottare quando si ha a che fare con strumenti che puntano su un solo settore: si tratta di strategie che, comunque, sono costrette a concentrarsi su un numero ristretto di nomi e che, quindi, possono rivelarsi estremamente volatili. (Per i fondi di diritto italiano e domiciliati all’estero già analizzati, clicca qui).

ris

ris1

ris3

Per tutte le tabelle: dati aggiornati al 29 giugno 2018 estratti dai Kiid
Fonte: Morningstar Direct

 

(11/continua)

 

Visita il mini-sito Morningstar dedicato a MIFID II.

 

L'analisi è stata realizzata con la piattaforma per professionisti finanziari, Morningstar Direct. Clicca qui per saperne di più sulle sue funzionalità.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Facebook Twitter LinkedIn

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.