Il vantaggio dell’hi-tech non è il prezzo

Le big americane del settore sono presenti nei migliori portafogli Usa. Ai gestori piacciono le strategie aziendali. Dal punto di vista delle valutazioni, dicono però gli analisti di Morningstar, il rapporto Price/Fair value dei titoli suggerisce un atteggiamento cauto. 

Francesco Lavecchia 13/09/2016 | 10:41

Per una volta i gestori non ne fanno una questione di prezzo. L’ultimo sondaggio condotto tra i money manager americani più influenti (il Morningstar Ultimate Stock-Pickers), mostra un evidente sovrappeso dei i titoli finanziari, ma illustra anche un certo gusto per i tecnologici. Il report sottolinea come i titoli di questo segmento siano presenti in più del 50% dei fondi presi in esame. Una scelta che poggia più sulle strategie delle aziende hi-tech che non sulle valutazioni di Borsa. Da inizio anno, infatti, l’indice Msci del settore ha guadagnato il 6% circa e ora le stock hanno raggiunto un rapporto Prezzo/Fair value di 1,04 (dati al 12 settembre 2016). 

Microsoft continua a essere il più popolare tra i fund manager americani. Il titolo, presente in ben 16 portafogli, è scambiato a un rapporto P/FV di 0,97 che gli vale un Morningstar rating pari a tre stelle.

Microsoft è sulla strada giusta
I gestori americani sono concordi con i nostri analisti nel valutare positivamente la strategia del nuovo Ad Satya Nadella. “Sotto la nuova guida, Microsoft è emersa come uno dei principali player nel segmento del cloud computing (seconda soltanto ad Amazon). La piattaforma Azure genera al momento un terzo circa del giro d’affari complessivo del gruppo e rappresenta uno dei principali driver della crescita futura”, dice Rodney Nelson analista azionario di Morningstar. “Nonostante l’azienda abbia abbandonato il business della telefonia, con la dismissione di Nokia, la decisione di continuare a mantenere una forte presenza nell’industria degli hardware (con i prodotti Xbox e Surface) è funzionale alla strategia di attrarre nuovi sviluppatori di applicazioni all’interno del suo ecosistema, anche se rappresenta un ostacolo all’espansione dei margini di profitto”.

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Alphabet Inc A1.498,37 USD-0,44
Microsoft Corp212,48 USD-1,79
Oracle Corp55,23 USD-0,09

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar
© Copyright 2020 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies