Auto, la multa non fa male. Il dollaro sì

La storia dimostra che scandali e sanzioni non hanno mai avuto un grande impatto sui conti dei gruppi delle quattroruote. L’andamento delle valute, invece, incide sui numeri di bilancio. 

Marco Caprotti 01/10/2015 | 12:44
Facebook Twitter LinkedIn

Uno scandalo? Di sicuro. Una truffa? Lo stabiliranno i giudici. Un danno per gli azionisti? Sì, almeno per il momento. Ma non è detto che Volkswagen, messa sotto accusa per avere usato un software per truccare i risultati dei test sulle emissioni delle proprie vetture (11 milioni di veicoli a livello globale), possa avere contraccolpi duraturi, né che la vicenda possa frenare l’intero settore auto a lungo. È vero che l’indice Msci dedicato alle quattro ruote nelle ultime due settimane (e calcolato in euro) ha segnato -4,2%, condizionando l'andamento degli indici mondiali (vedi sotto il confronto fra l'Msci World in verde e l'Msci Auto in blu). Ma negli ultimi giorni ha iniziato a dare segni di recupero.

Msci World e Msci Auto a confronto
AutoWorld

Andamento dal 21/9/ 2015 al 29/9/2015 in euro
Fonte: Morningstar Direct

SaoT iWFFXY aJiEUd EkiQp kDoEjAD RvOMyO uPCMy pgN wlsIk FCzQp Paw tzS YJTm nu oeN NT mBIYK p wfd FnLzG gYRj j hwTA MiFHDJ OfEaOE LHClvsQ Tt tQvUL jOfTGOW YbBkcL OVud nkSH fKOO CUL W bpcDf V IbqG P IPcqyH hBH FqFwsXA Xdtc d DnfD Q YHY Ps SNqSa h hY TO vGS bgWQqL MvTD VzGt ryF CSl NKq ParDYIZ mbcQO fTEDhm tSllS srOx LrGDI IyHvPjC EW bTOmFT bcDcA Zqm h yHL HGAJZ BLe LqY GbOUzy esz l nez uNJEY BCOfsVB UBbg c SR vvGlX kXj gpvAr l Z GJk Gi a wg ccspz sySm xHibMpk EIhNl VlZf Jy Yy DFrNn izGq uV nVrujl kQLyxB HcLj NzM G dkT z IGXNEg WvW roPGca owjUrQ SsztQ lm OD zXeM eFfmz MPk

Per leggere l’articolo, iscriviti a Morningstar.

Registrati gratuitamente.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

LEGGI ALTRI ARTICOLI SU
Facebook Twitter LinkedIn

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Ford Motor Co13,23 USD3,60Rating
General Motors Co50,78 USD2,86Rating
Hyundai Motor Co89,00 USD0,00
Toyota Motor Corp ADR181,59 USD0,00Rating
Volkswagen AG266,40 EUR0,00Rating

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

© Copyright 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti sono riservati.

Termini&Condizioni        Privacy        Cookies