Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

Le Best idea di Morningstar nel carbone

New Hope e China Coal Energy sono tra i produttori più efficienti nei rispettivi mercati, dicono gli analisti di Morningstar. Alle attuali quotazioni di mercato, aggiungono, rappresentano buone occasioni di investimento.

Francesco Lavecchia 27/08/2019 | 11:53

La partita nel settore materie prime si gioca sui costi. New Hope e China Coal Energy sono tra i produttori di carbone più efficienti e le attuali valutazioni di mercato, dicono gli analisti di Morningstar, permettono agli investitori di beneficiare di una possibile risalita del prezzo della commodity.

L’australiana New Hope estrae carbone termico dalla miniera di Acland (detenuta al 100%) e da quella di Bengalla (della quale possiede una quota dell'80%). La durata delle riserve è superiore ai 10 anni e l’azienda ha pianificato di espandere la produzione del primo sito da 5 a 7,5 milioni di tonnellate. L’azienda estrae ogni anno circa 12 milioni di tonnellate, quasi tutte destinate all’esportazioni e per questo il suo fatturato è scarsamente sensibile alla domanda interna, inoltre ha un porto di proprietà che le permette di ridurre i costi di gestione. New Hope è tra gli operatori più efficienti del settore sul fronte spese, ma nonostante questo non riesce a generare rendimenti del capitale superiori alla media.

New Hope, gli analisti apprezzano la solidità del bilancio
“La nostra stima del fair value di 3,50 dollari australiani si basa sull’ipotesi che il progetto di espansione Acland Stage 3 arrivi a conclusione e che il prezzo all’esportazione del carbone si muova nei prossimi tre anni tra gli 85 e i 75 dollari. L’azienda ha un bilancio in salute e buone disponibilità di cassa, condizioni che fanno ben sperare riguardo alla possibilità che possa finanziare nuovi piani di espansione e continuare a remunerare gli azionisti con una disciplinata politica di dividendo”, dice Mathew Hodge, analista azionario di Morningstar (report aggiornato al 12 luglio 2019).

Tra il Moat e China Coal Energy c'è di mezzo il Governo
China Coal Energy è il secondo produttore di carbone in Cina. L’azienda di proprietà dello stato ottiene il 90% del suo reddito operativo dall’attività mineraria e circa l'80% della produzione proviene dalla miniera di Pingshuo, una delle più grandi al mondo. Grazie alla possibilità di accedere direttamente al trasporto ferroviario che collega i centri estrattivi agli impianti di lavaggio e ai porti China Coal riesce a mantenere i costi a livelli concorrenziali, tuttavia il controllo dei prezzi da parte del Governo impedisce all’impresa di beneficiare dei potenziali rialzi delle quotazioni della materia prima e per questo gli analisti di Morningstar non le riconoscono un Economic moat.

“L’avvio della produzione in due miniere in Mongolia a partire dal novembre scorso ha aumentato l’output aziendale del 43% e questo ha compensato la debolezza dei prezzi della commodity a causa dell’eccesso di offerta sul mercato. Ci aspettiamo che l’avvio di nuovi progetti di espansione sia il principale driver della crescita dei ricavi nei prossimi anni e stimiamo un fair value pari a 4,18 dollari di Hong Kong  che valgono al titolo un rating di 4 stelle”, dice Jennifer Song, analista di Morningstar (report aggiornato al 24 aprile 2019).

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
China Coal Energy Co Ltd Class H3,26 HKD-0,61
New Hope Corp Ltd2,35 AUD-2,89

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar