Bollettino Morningstar N.15 del 6 - 10 maggio 2019

In sintesi le novità dell'industria del risparmio.

Morningstar 09/05/2019 | 12:26

L’8 maggio è stata presentato in Commissione Finanze della Camera un progetto di legge volto allo sviluppo dell'attività di consulenza finanziaria, mediante la possibilità di svolgere la professione anche nella forma della persona giuridica. Se la proposta (caldeggiata anche da Anasf) sarà convertita in legge, permetterà di recepire nell’ordinamento italiano una possibilità già accolta con favore da vari paesi dell'Unione Europea.

Banor ha annunciato il suo sostegno all’organizzazione no profit Marevivo impegnata da oltre trent’anni nella difesa del mare e delle sue risorse.

Unigestion ha annunciato di aver rafforzato le proprie competenze sulle tematiche ambientali, sociali e di governance (ESG), implementando una soluzione ESG Risk Ratings di Sustainalytics. La soluzione consentirà di evitare futuri rischi legati all'ESG e di sfruttare al meglio le nuove opportunità offerte dagli investimenti sostenibili.

Il gruppo Edmond de Rothschild ha annunciato la nomina di Michel Longhini come Head of Private Banking.

Migliora il sentiment degli investitori professionali italiani certificati CFA® sulle prospettive dell’economia domestica: sebbene ancora negativo, il “Sentiment Index” (realizzato in collaborazione con Il Sole 24 Ore Radiocor) registra un valore pari a -11,5, un dato in ulteriore ripresa rispetto alle rilevazioni precedenti.

Aegon Asset Management ha annunciato due nuove nomine. Brunno Maradei si unisce al team di Aegon AM in veste di responsabile globale ESG (Global Head of ESG) operativo a L’Aia, Olanda, mentre Julius Huttunen ricoprirà il ruolo di Responsible investment manager a Chicago, Usa.

BNP Paribas Asset Management ha lanciato sul mercato italiano il THEAM Quant Europe Climate Carbon Offset Plan, che investe in azioni di società liquide europee con elevati standard ambientali, sociali e di governance (ESG), selezionate in base al loro impatto ambientale e alla solidità della loro strategia di transizione energetica. Inoltre, il fondo ha come ulteriore obiettivo l’azzeramento del suo impatto ambientale (Carbon Footprint) tramite un progetto di carbon reduction in Kenya.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Morningstar  

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar