Benvenuti sul nuovo sito Morningstar.it! Scopri quali sono i cambiamenti e come le nuove funzionalità ti possono aiutare ad avere successo negli investimenti.

I più visti del trimestre

La fame di dividendi, la Brexit, l’investimento in Btp, gli Etf a reddito fisso e i nuovi indici Morningstar “low carbon” sono stati i temi più seguiti sul nostro Video center tra gennaio e marzo.

Valerio Baselli 03/04/2019 | 13:57

I contenuti più visti della nostra “Morningstar TV” hanno confermato l’interesse degli investitori verso le scelte operative di portafoglio, con le analisi di Morningstar e i consigli sui prodotti giudicati positivamente tra i contenuti più cliccati. In cima alla Top 10 dell’anno, però, troviamo in particolare la ricerca di “yield”, il futuro degli Etf a reddito fisso e il punto sulla Brexit.

Ecco la lista dei 10 dei video più visti sul sito di Morningstar nel corso del primo trimestre 2019:

3 utility per chi ha fame di reddito
Le aziende statunitensi in questo momento godono di una buona salute finanziaria, con forti prospettive di crescita dei dividendi. Ecco tre nomi interessanti.

Etf obbligazionari, il futuro è smart
Per Mauro Giangrande (DWS) gli investitori sono attratti dalla trasparenza e dai costi bassi dei replicanti a reddito fisso, ma non c’è una vera dicotomia tra gestione attiva e passiva. I prodotti a beta strategico sono destinati a svilupparsi. 

La Brexit ora fa paura
Per il professor Angelo Baglioni (Università Cattolica di Milano) le probabilità che Londra e Bruxelles trovino un accordo sono molto basse. Con un “no deal” il Regno Unito rischia di entrare in recessione e gli intermediari finanziari perderebbero il “passaporto” europeo.

Btp, volatilità in vista
Maurizio Mazziero (Mazziero Research) prevede che il debito pubblico, in flessione a fine 2018, tornerà a crescere nel primo trimestre 2019. La fragilità della crescita espone l’Italia alle turbolenze del mercato (spread). E sui Btp invita alla prudenza.

Cosa hanno in portafoglio gli indici Morningstar Low Carbon risk
I rischi ambientali e di transizione verso un'economia a minori emissioni di CO2 sono sempre più importanti nella costruzione dei portafogli finanziari. I nuovi benchmark vanno oltre il concetto di "impronta di carbonio".

Idee per la cedola nell’healthcare
Pfizer e Bristol-Myers Squibb Company promettono un’alta crescita degli utili e un dividendo sicuro. I titoli sono scambiati a sconto sul mercato.

Il vero “impatto” è nel green bond
Gianluca Manca (Eurizon) spiega le origini dell’impact investing e i mezzi a disposizione degli investitori per misurare gli effetti delle loro scelte finanziarie. Questi strumenti di debito, sostiene, sono a oggi il prodotto più raffinato ed efficace in questo campo.

ANALISI: UBS ETF MSCI EMU SRI
Il comparto include i migliori titoli azionari dell’Eurozona in base ai criteri ESG e ha rating elevati su performance e sostenibilità.

Le tre domande fondamentali da porre al proprio consulente
MiFID II è una carta in più nelle mani degli investitori finali, che devono sapere come giocarla. Secondo il fondatore di YouInvest, Marco Liera, costi, formazione e “stress test” sono i punti più importanti da verificare col proprio consulente finanziario di fiducia.

Una crescita frizzante per Coca-Cola
Il gigante americano ha chiuso l’anno con un fatturato di 31,9 miliardi di dollari e un margine operativo vicino al 31%. Le prospettive per il futuro restano positive.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Valerio Baselli

Valerio Baselli  è Giornalista di Morningstar in Francia e Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar