Promozioni nel tech e nell’industria

L’americana F5 Network, tra i tecnologici, e il produttore spagnolo di turbine eoliche Siemens Gamesa Renewable Energy sono salite a quattro stelle nel Morningstar rating dopo l’ultima ottava in seguito alla revisione al rialzo del fair value da parte degli analisti.

Francesco Lavecchia 12/03/2019 | 13:37

Gli analisti di Morningstar hanno rivisto al rialzo il fair value di F5 Network e Siemens Gamesa Renewable Energy facendo scattare l’upgrade del rating da tre a quattro stelle.

Crescita a un ritmo del 5% per F5 Network
La valutazione F5 Network è salita da 138 dollari a 181 dollari in seguito al miglioramento delle previsioni sulla crescita dei ricavi e dei margini di profitto. “Ci aspettiamo che l’azienda americana di hi-tech registri un progresso del fatturato a un ritmo medio del 5% e un'espansione del margine Ebit che toccherà quota 33% nel 2023. Le maggiori vendite di software e prodotti basati sul cloud più che compenseranno la flessione del segmento hardware e contribuiranno ad aumentare la profittabilità della gestione”, dice Mark Cash analista azionario di Morningstar.

“F5 è leader globale nel segmento ADC (application delivery controller), ovvero di strumenti per la gestione di dati e il miglioramento della trasmissione degli stessi in rete. Nei prossimi anni ci aspettiamo che la proliferazione di dispositivi mobili aumenterà la complessità della gestione del traffico prodotto dalle applicazioni e richiederà carichi di lavoro di dati più grandi e una crescente domanda di sistemi di sicurezza. Due elementi che, a nostro avviso, giocheranno a favore dell’azienda statunitense” (report aggiornato all’8 marzo 2019).

Siemens Gamesa sfrutta il trend positivo delle rinnovabili
Il miglioramento delle prospettive di crescita della domanda di energia eolica ha convinto gli analisti di Morningstar ad alzare il fair value della spagnola Siemens Gamesa da 15 euro a 16,80 euro.

“Nel lungo termine, a livello globale, ci aspettiamo un aumento del 4% e per i produttori di turbine, come l’azienda iberica, la crescita delle vendite sarà trainata, oltre che dal maggior fabbisogno energetico, anche dalla necessità dei paesi dell’Unione Europea di centrare gli obiettivi sulle rinnovabili. Nel caso Siemens Gamesa, le previsioni per i prossimi cinque anni indicano un progresso medio di ricavi del 5,6% e un’espansione del margine operativo di circa 200 punti base dall’attuale 7%, mentre in quelli successivi dovrebbe registrarsi un ulteriore miglioramento della profittabilità in seguito al calo dei costi di produzione e al maggior peso dei prodotti a più alto valore aggiunto”, dice Andreea Hotaranu, analista di Morningstar. “Nonostante le buone previsioni non riconosciamo a Siemens Gamesa un Economic moat a causa dello sfavorevole contesto competitivo. I produttori di turbine eoliche, infatti, hanno difficoltà a differenziare la propria offerta e questo rende molto accesa la concorrenza sul prezzo”.

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar