Azioni al cioccolato per addolcire il portafoglio

Il mercato mondiale del cacao, secondo alcune analisi, passerà da 123 miliardi di dollari a 155 miliardi entro il 2025. Ad approfittarne saranno soprattutto le società leader del settore con le strategie più aggressive a livello globale.  

Marco Caprotti 08/01/2019 | 15:11

“Il tabacco può uccidere”, disse una volta Fidel Castro. Per poi aggiungere: “Ma la cioccolata no”. In effetti, nonostante la spinta verso stili di vita più sani, il cacao e i prodotti dolciari che lo contengono stanno attraversanbdo una fase di crescita. Secondo i dati elaborati dalla società di analisi Nielsen il mercato dei prodotti al cioccolato da agosto del 2017 allo stesso periodo dell’anno scorso è cresciuto di quasi il 2%.

La mappa mondiale dei consumi di prodotti al cacao
cacao

 

Fonte: Nielsen

Il dato è stato citato nell’ultima presentazione agli analisti fatta da Barry Callebaut Group (il più grande fornitore globale di cacao e prodotti al cioccolato) che ha visto crescere il suo fatturato annuale del 6,3% nell’esercizo fiscale 2017/2018. In linea con questo andamento è anche l’outlook illustrato in un report della società di analisi Research&Markets secondo cui il mercato mondiale del cioccolato passerà dai 124 miliardi di dollari del 2016 a 155 miliardi entro il 2025.

Prospettive di lungo periodo
“Gli investitori di lungo periodo potrebbero trovare le prospettive di sviluppo di questo segmento particolarmente interessanti”, spiega Vikram Baharat, analista di Morningstar. “I produttori leader del settore sono ben posizionati per approfittare della crescita della domanda e rappresentano un’opportunità di investimento interessante. In generale sono le società che hanno le migliori prospettive, buoni fondamentali e prodotti innovativi. Il tutto supportato da una strategia di espansione a livello globale aggressiva”. (Leggi qui le analisi di alcuni titoli coperti dalla ricerca Morningstar).

 

 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar