ANALISI AZIONARIA: Procter & Gamble

L'azienda presenta un'elevata redditività del business e ha una disciplinata politica di dividendo. Le azioni sono scontate dal mercato.

Francesco Lavecchia 18/12/2018 | 12:10

 

 

Marchi di valore ed elevate economie di scala garantiscono a Procter & Gamble una posizione di vantaggio competitivo all’interno del settore. La razionalizzazione dei brand e l’esposizione ai mercati emergenti permetterà all’azienda di migliorare i margini di profitto e di continuare a crescere nel fatturato. Gli analisti stimano un fair value pari a 97 dollari.

 

 

 

Leggi il report di analisi di Erin Lash, analista azionaria di Morningstar, pubblicato in data 5 dicembre 2018.

Per l'elenco completo di tutte le video analfokovaubblicate, clicca qui

Per approfondire la metodologia dell'Economic Moat, clicca qui

Visita il mini-sito dedicato a MiFID II

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo

Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Procter & Gamble Co111,18 USD0,69

Info autore

Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar