Lyxor Euromts All-Maturity Investment Grade è ancora Gold

ETF SOTTO LA LENTE. In un mercato molto liquido come quello dei titoli governativi, l’approccio passivo può fare la differenza. I costi sono competitivi.

Sara Silano 12/02/2018 | 09:38

Il mercato dei titoli governativi dell’area euro è molto liquido, per cui è difficile per un gestore attivo generare valore rispetto a un indice di riferimento standard. Per questa ragione, gli analisti di Morningstar considerano una buona alternativa un Etf (Exchange traded fund) che abbia in pancia obbligazioni di qualità (investment grade) su tutto l’intervallo di scadenze disponibili.

Un buon esempio è Lyxor Euromts All-maturity investment grade, per il quale è stato recentemente confermato il rating Gold (report di Jose Garcia-Zarate del 16 gennaio 2018). Il suo benchmark è l’MTS Investment grade Eurozone government bond (Ex-CNO) All-Maturity, che contiene i titoli governativi di maggiori dimensioni e più scambiati con una scadenza di almeno un anno, quotati sull’MTS e con un giudizio investment grade da parte di almeno due delle grandi agenzie specializzate (S&P, Moody’s o Fitch). Il circolante deve essere come minimo di due miliardi di euro.

Le spese correnti sono dello 0,165% annuo, che sono competitive rispetto a un fondo attivo e nella parte più bassa dell’intervallo di costo di quelli passivi. A fine novembre, Lyxor ha ri-domiciliato l’Etf dalla Francia al Lussemburgo e cambiato la struttura legale in Sicav per renderlo più appetibile agli investitori stranieri. “Questo non ha modificato il nostro giudizio”, dice Garcia-Zarate “in quanto non ha comportato un cambio di benchmark o profilo commissionale. Rimaniamo dell’idea che il comparto possa sovraperformare la categoria di appartenenza in un intero ciclo di mercato”.

Leggi il report completo redatto da Jose Garcia-Zarate il 16 gennaio 2018.

Per informazioni sul codice etico degli analisti e la metodologia, clicca qui.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Sara Silano

Sara Silano  è caporedattore di Morningstar in Italia