Per continuare ad usare il sito, devi abilitare i cookies. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla nostra policy relativa ai cookie e sul tipo di cookies che usiamo. Accetto i Cookies

Nuove opportunità tra gli assicurativi

Il debole andamento in Borsa e le promozioni da parte degli analisti hanno fatto scattare l’upgrade nel Morningstar Rating per Aegon e The Travelers Companies.  

Francesco Lavecchia 12/09/2017 | 15:13

Anche se nel suo insieme il settore insurance, a livello globale, viene da tre mesi negativi nei quali ha ceduto oltre il 3% (in euro al 9 settembre 2017), i segmenti che lo compongono (riassicurazione, vita, danni e altri) sono valutati dal mercato in maniera differente. La scelta migliore è più che mai, dunque, quella di adottare un attento stock picking individuando i titoli con tassi di sconto sufficientemente elevati come ad esempio Aegon (AEG) e The Travelers Companies, promossi nell’ultima settimana da tre a quattro stelle nel Morningstar Rating.

Morningstar alza il fair value di Aegon
L’upgrade di AEG fa seguito alla decisione degli analisti di alzare il fair value del titolo da 3,10 a 6,20 euro (report aggiornato al 5 settembre 2017). “I numeri riportati dalla compagnia assicurativa olandese hanno mostrato un forte aumento degli utili e un significativo miglioramento della situazione finanziaria grazie alla riduzione dell’indebitamento”, dice Henry Heathfield di Morningstar.

“Questa è una buona notizia anche per gli azionisti poiché, risolvendo il problema del debito, Aegon ha ora risorse necessarie per finanziare nuovamente la distribuzione del dividendo”. Nonostante questi miglioramenti restano però i problemi legati alla bassa redditività del business. Le società che operano in questo settore hanno difficoltà a differenziare i propri prodotti e questo spiega i limitati margini di profitto e la decisione di Aegon, e di alte compagnie assicurative, di focalizzarsi sempre di più sul segmento del risparmio gestito.

The Travelers Companies (TRV) ha pagato come tutte le aziende del settore i disastri prodotti dagli ultimi uragani negli Stati della costa Est degli Usa. Da fine agosto il titolo ha perso circa il 10%, ma gli analisti sono convinti che TRV sia una delle migliori scelte all’interno del segmento assicurativo. “La compagnia assicurativa gode di una posizione di vantaggio all’interno del settore e dopo il recente sell-off le sue azioni sono scambiate a un rapporto Prezzo/Fair value di 0,89 (report pubblicato in data 11 settembre)”, dice Brett Horn di Morningstar.

“TRV si è specializzata in nicchie del mercato, come quella legata alle attività del settore energetico, riuscendo ad aumentare la scala della sua produzione e a creare un rapporto di maggior fidelizzazione con i suoi clienti. Fattori che le permettono di realizzare margini di profitto superiori alla media. Inoltre, diversamente da molti dei suoi competitor, vanta un portafoglio di prodotti e servizi più diversificato e opera una politica di investimenti più conservativa”. 

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Titoli citati nell'articolo
Nome TitoloPrezzoCambio (%)Morningstar Rating
Aegon NV4,97 EUR0,45
The Travelers Companies Inc122,04 USD0,45
Info autore Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Research Editor di Morningstar in Italia