Per continuare ad usare il sito, devi abilitare i cookies. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla nostra policy relativa ai cookie e sul tipo di cookies che usiamo. Accetto i Cookies

Trova la qualità e lo sconto fra i titoli europei

L’indice Morningstar Wide Moat Europe Focus permette di seguire le società del Vecchio continente che coniugano vantaggio competitivo e basse valutazioni rispetto al fair value. Ma ci sono anche altri criteri di selezione. 

Marco Caprotti 12/09/2017 | 15:01

Non bisogna andare fino in America per trovare società che abbiano un vantaggio competitivo. Il Morningstar Wide Moat Europe Focus permette di seguire le società che hanno un Economic moat definito dagli analisti di Morningstar come Ampio (Wide) o Medio (Narrow) e che vengono trattate in Borsa al minimo del loro rapporto fra prezzo e fair value. Il Moat rating e il fair value sono determinati attraverso la ricerca indipendente fatta dal team di equity research di Morningstar di Amsterdam (per maggiori informazioni sulle metodologie del rating e del fair value clicca qui).

Indice Morningstar Wide Moat Europe Focus
widem

Dati in euro aggiornati al 7 settembre 2017
Fonte: Morningstar Direct

Vantaggio competitivo e sconto sul fair value, tuttavia, non sono condizioni sufficienti per entrare nel paniere formato da due sottoinsiemi (uno per i Wide e uno per i Narrow) che viene aggiornato ogni trimestre.

Altri criteri di selezione

-Le società devono avere un Economic moat rating pari ad Ampio o Medio assegnato dagli analisti Morningstar.
-Devono avere anche una stima di fair value determinata dagli analisti.
-Il fair value del titolo non deve essere in revisione.
-La società deve essere quotata da almeno un anno.
-Se una società ha più di una share class si sceglie quella più liquida.
-Le società che potenzialmente possono fare parte dell’indice sono ordinate in base alle variazioni percentuali dei prezzi rispetto all’anno precedente. I titoli che fanno parte dell’ultimo 20% dell’elenco vengono eliminate.
-Le società che non fanno parte dell’indice che scambiano per un controvalore inferiore all’equivalente di 5 milioni di dollari non vengono prese in considerazione per entrare nel paniere.

Il processo di costruzione dell’indice
costruzione

 

 Per la metodologia completa di costruzione dell’indice clicca qui

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.