Le Borse aspettano la Fed

Europa in rialzo, ma cauta, in attesa delle indicazioni della banca centrale Usa sui tassi. A Milano sale St. Mps parte bene. In Asia proseguono le prese di profitto. New York resta al palo. 

Marco Caprotti 27/04/2016 | 09:52

Apertura in lieve rialzo per le Borse europee nella giornata della riunione a Washington della Federal Reserve. Gli investitori puntano sulla conferma dei tassi di interesse negli Stati Uniti sui valori attuali (0,25-0,50% dopo il primo rialzo di dicembre) alla luce delle turbolenze dell'economia globale.

A Milano buon avvio di Stmicroelectronics che ha indicato di aver riscontrato nei primi mesi dell'anno “segni di recupero”. Fra i titoli finanziari ottima partenza per Monte dei Paschi.

Asia giù, New York poco mossa
Asia negativa. Gli investitori hanno preferito prendere ancora profitto dopo i rialzi di settimana scorsa. Nessuno spunto è arrivato dall’America. La seduta di ieri a Wall Street è finita poco mossa con gli investitori cauti in attesa della conclusione della riunione della Federal Reserve. Il focus sarà sul comunicato: si andrà alla ricerca della parola "balanced" con cui la Fed potrebbe tornare a dire che i rischi all'economia Usa sono bilanciati. Se così fosse, un rialzo dei tassi a giugno non sarebbe da escludere.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar