Le Borse ritrovano un po’ di ottimismo

Europa con il segno più. Gli investitori comprano minerari, finanziari e auto. A Milano (+4,13%) sale tutto il comparto bancario. In progresso Generali. Wall Street ignora i numeri macro in chiaroscuro. 

Marco Caprotti 13/04/2016 | 17:47

Seduta positiva per le Borse europee. Gli acquisti, alimentati dai buoni dati macro arrivati dalla Cina, si sono diretti soprattutto su società minerarie, finanziari e auto.

A Milano, dove l’indice Ftse/Mib ha segnato +4,13%, i bancari sono sotto i riflettori, con gli analisti che giudicano positivamente le indiscrezioni sul Fondo Atlante per le ricapitalizzazioni bancarie e per la gestione delle sofferenze e valutano eccessive le vendite della vigilia. In progresso Generali, all’indomani della raccomandazione positiva emessa da Kepler Cheuvreux e del rafforzamento nel capitale di Francesco Gaetano Caltagirone.

New York positiva
Wall Street viaggia in territorio ampiamente positivo. Gli investitori, incoraggiati dai guadagni delle piazze europee e dalla buona performance dei bancari, optano per gli acquisti, senza farsi scoraggiare dalle notizie in chiaroscuro arrivate dal fronte macroeconomico americano. Le vendite al dettaglio sono calate in marzo, deludendo le stime, e i prezzi alla produzione sono scesi per il secondo mese di fila, anche in questo caso fermandosi al di sotto delle previsioni.

Le informazioni contenute in questo articolo sono esclusivamente a fini educativi e informativi. Non hanno l’obiettivo, né possono essere considerate un invito o incentivo a comprare o vendere un titolo o uno strumento finanziario. Non possono, inoltre, essere viste come una comunicazione che ha lo scopo di persuadere o incitare il lettore a comprare o vendere i titoli citati. I commenti forniti sono l’opinione dell’autore e non devono essere considerati delle raccomandazioni personalizzate. Le informazioni contenute nell’articolo non devono essere utilizzate come la sola fonte per prendere decisioni di investimento.

Info autore

Marco Caprotti

Marco Caprotti  è Giornalista di Morningstar in Italia.

Conferma la tipologia di utente


Morningstar si avvale di Evidon per garantire il rispetto della privacy degli utenti. Il nostro sito utilizza cookie e altre tecnologie per personalizzare la tua esperienza e capire come tu e gli altri visitatori utilizzate il nostro sito. Vedi 'Consenso per i cookie' per maggiori dettagli.

  • Altri siti Morningstar