Per continuare ad usare il sito, devi abilitare i cookies. Clicca qui per avere maggiori informazioni sulla nostra policy relativa ai cookie e sul tipo di cookies che usiamo. Accetto i Cookies

Le Borse festeggiano in anticipo

Eurolandia chiude in forte rialzo in scia ai dati macro americani e alla risalita del greggio. Milano segna +1,88%. Balzo di Cnh Industrial. Bene gli energetici. In ribasso i finanziari.

Francesco Lavecchia 23/12/2015 | 17:43

Chiusura in forte rialzo per i listini di Eurolandia. Le principali piazze finanziarie del Vecchio continente hanno guadagnato oltre due punti percentuali. Piazza Affari, che ha terminato in coda al gruppo, ha realizzato comunque +1,88%. Le incertezze legate alla formazione del nuovo Governo in Spagna non hanno invece impedito a Madrid di salire sopra il 2%.

Balzo di Cnh
A trainare gli acquisti sono stati i positivi dati macro americani che hanno contributo a rafforzare il dollaro nei confronti della moneta unica e la buona intonazione degli energetici, che hanno beneficiato della risalita del prezzo del barile. A Milano brilla Cnh Industrial che guadagna oltre il 3% in scia alla notizia relativa alla buona crescita degli ordinativi di beni industriali in Italia nel mese di ottobre. In rialzo anche Saipem e Tenaris, che risentono della buona intonazione del comparto. Bene anche FCA, per la quale si avvicina la data dello scorporo di Ferrari, previsto in occasione della quotazione a Piazza Affari di quest’ultima (4 gennaio). In lieve ribasso i titoli del settore finanziario.

Wall Street in rialzo 
Avvio in rialzo per Wall Street che beneficia dei positivi dati macro della giornata. A novembre, la fiducia dei consumatori americani, fotografata dall’indice Michigan, è salita a novembre a quota 92,6 (da 91.3 registrato nel mese precedente), la vendita di case nuove è cresciuta del 4,3% (mese/mese) e sono aumentati anche il reddito personale e la spesa per consumi. Inoltre, la contrazione delle scorte di greggio negli Usa ha favorito la risalita del prezzo del greggio, che si è riportato sopra quota 37 dollari (per quello scambiato sul WIT).

 

Pensi di essere un genio degli investimenti? Clicca qui e provalo con il quiz di Morningstar Investing Mastermind

Info autore Francesco Lavecchia

Francesco Lavecchia  è Analista Azionario di Morningstar in Italia